alpadesa
  
Flash news:   Vandali di nuovo in azione nel centro storico, imbrattata Piazzetta degli Artisti ad Atripalda: lo sdegno sui social. Foto Coronavirus, contagio ancora in crescita: 39 i positivi in Irpinia su 760 tamponi effettuati Finisce in pareggio il derby campano tra Avellino e Juve Stabia La Giunta del sindaco Giuseppe Spagnuolo approva il Bilancio di previsione 2020-2022: ok al piano per ridurre i debiti Emergenza Coronavirus, da domani stop all’accesso dei visitatori alla Città ospedaliera e al plesso “Landolfi” Coronavirus, da venerdì scatta il coprifuoco alle 23. Lunedì riaprono le elementari Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda dei 28 casi irpini Alfredo Cucciniello è il nuovo presidente provinciale delle Acli di Avellino Contrada Giacchi, il gruppo consiliare Noi Atripalda denuncia lo stato disastroso delle strade e la presenza di una discarica. Foto Coronavirus, il sindaco:”dallo screening fatto agli alunni della Masi altri due contagiati”

Pisacane: «Partita difficile, ora pensiamo solo al Carpi»

Pubblicato in data: 1/3/2015 alle ore:14:15 • Categoria: Avellino Calcio

Fabio Pisacane«Ricevere i complimenti fa sempre piacere, quindi ringrazio tutti. Sulla partita penso che avremmo meritato di vincere. Ora pensiamo al Carpi sapendo che sarà una finale». In sala stampa a commentare la gara anche il difensore dei lupi, Fabio Pisacane, pilastro della retroguardia biancoverde. «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché la Ternana fuori casa perde pochi punti. Dispiace aver visto che il gol di Castaldo era regolare. Peccato ma per noi non cambia niente e restiamo concentrati.Anche il gol della Ternana era viziato da un fallo ma non si può tornare indietro. E’ inutile pensarci e pensiamo solo alla prossima partita».
Un prova di carattere di tutta la squadra: «Se giocassimo sempre così, con umiltà e fame possiamo giocarcela con chiunque. Se ci montiamo la testa rischiamo di perdere con chiunque. Dopo le sconfitte siamo cresciuti tantissimo. Dopo il Cittadella ci siamo guardati negli occhi e abbiamo capito che qualcosa doveva cambiare. Continuando così possiamo toglierci grandi soddisfazioni».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *