alpadesa
  
Flash news:   Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde

Solo un pari con la Ternana, a Castaldo negata la doppietta. FOTO

Pubblicato in data: 1/3/2015 alle ore:11:12 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Avellino-Ternana rigore CastaldoL’Avellino stecca la quinta vittoria consecutiva al Partenio-Lombardi e si fa raggiungere dalla Ternana.
Un pari che in classifica vale il terzo posto, insieme al Vicenza.
Rastelli opta per il classico 3-5-2. Davanti a Gomis da destra verso sinistra Pisacane, Fabbro e Chiosa. In mediana D’Angelo, Kone e Sbaffo con il duo Almici-Bittante sugli esterni. In avanti Castaldo-Trotta.
I biancoverdi di Rastelli partono con il giusto piglio, con il duo Castaldo-Trotta.
Al 24′ del primo tempo è Almici, da poco arrivato dal Latina, a procurarsi un rigore, facendosi atterrare da Crecco. Castaldo non sbaglia dagli undici metri, per lui 15esimo gol stagionale.
Avellino-Ternana 3Il match sembra mettersi sul giusto binario, ma al 35′ il giovane uruguaiano Avenatti salta più in alto di tutti e insacca di testa per il pareggio della Ternana nonostante le proteste del portiere Gomis per un fallo in area.
Nel secondo tempo l’Avellino cerca di spingere sull’acceleratore, Zito ha la doppia occasione del 2-1, ma prima Brignoli e poi il palo glielo negano.
Annullato un gol regolare al bomber Castaldo al 38′ che insacca al volo, ma viene fermato per dubbio fuorigioco. Prima dello scadere, sono gli umbri a sfiorare la rete con un’azione personale di Gavazzi. Alla fine è 1-1, con i biancoverdi terzi a quota 46, insieme al Vicenza e a una lunghezza dal Bologna.
E martedì sera i lupi sono attesi dal big match infrasettimanale in casa della capolista Carpi.


Avellino-Ternana 1TABELLINO:

AVELLINO (3-5-2): Gomis; Pisacane, Fabbro, Chiosa; Almici (17′ Regoli), D’Angelo, Kone, Sbaffo (12′ st Zito), Bittante (36′ st Schiavon); Castaldo, Trotta.
A disp.: Frattali, Comi, Soumarè, Angeli, Filkor, Comentale, Mokulu. All.: Rastelli
TERNANA (3-5-2): Brignoli; Valjent, Bastrini, Popescu; Janse, Gavazzi, Viola, Eramo (34′ st Russo), Crecco, Avenatti, Ceravolo (25′ st Dugandzic). A disp.: Sala, Ferronetti, Piredda, Fazio, Dianda, Palumbo, Milinkovic. All.: Tesser.

MARCATORE: 25′ pt Castaldo, 35′ pt Fabbro
Arbitro: Ivano Pezzuto della sezione di Lecce
Guardalinee: Simone Di Francesco della sezione di Teramo e Tarcisio Villa sezione di Rimini.
Ammoniti: Crecco, Valient, Dugandzic(T), Kone, Bittante (A). Rec.: 1′ pt. Angoli: 5-2 Avellino.
Avellino-Ternana fine gara

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *