alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti

“Inter-agiamo” per prevenire i disturbi dell’età evolutiva, alla De Amicis convegno domani con esperti della “Casa sulla Roccia”

Pubblicato in data: 2/3/2015 alle ore:12:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

scuola-primaria-de-amicis-atripaldaVivere in salute è il primo dovere della vita. E’ un compito arduo che richiede impegno fin dai primi anni di vita”, si legge nel programma Innovitae che, col progetto Inter-agiamo, mira a prevenire e combattere le patologie che possono insorgere nell’età evolutiva ed è diretto soprattutto a genitori ed educatori che hanno a cuore la crescita sana dei bambini.

Nel corso dei mesi passati i membri dell’associazione  hanno visitato molte  scuole  per presentare i loro progetti e portarli alla conoscenza delle famiglie di ragazzi in età scolare. Anche la nostra scuola, sempre sensibile alle tematiche che riguardano il benessere dei minori, si è resa disponibile a realizzare e condividere il percorso educativo e formativo proposto.

Il convegno del 3 marzo,  presso l’Istituto “De Amicis”  conclude un percorso iniziato il 15 gennaio alla presenza dei genitori degli alunni della scuola primaria di Atripalda; in quella sede furono illustrate le finalità del progetto e gli obiettivi degli operatori,  indirizzati a sollecitare e indirizzare l’attenzione degli adulti sul benessere psico-fisico dei loro figli.

Il progetto ha mirato a sensibilizzare le famiglie sui disturbi e i disagi che maggiormente si presentano nell’età evolutiva. Problemi legati alla vista, alla cura dei denti, alla postura scorretta, ai disordini dell’alimentazione e ad altre  importanti patologie,  possono poi sfociare in malattie più severe nel corso dell’età adulta, se sottovalutate o ignorate quando si è molto giovani e condizionare, così, l’intero corso dell’ esistenza. Le visite specialistiche, per gli alunni che hanno aderito, saranno effettuate nei giorni 18 e 19 marzo.

Nel convegno di gennaio furono avvicinati  i genitori  a cui furono illustrate le proposte dell’associazione Innovitae, nel convegno del 3 marzo gli interessati al seminario saranno insegnanti e alunni delle classi quinte che saranno coinvolti in discussioni e riflessioni con esperti della “Casa sulla roccia”. L’incontro si concluderà con uno sketch teatrale a cura dell’associazione teatrale ASSUD e con uno spettacolo della band musicale i “Sognatori “ del Centro Aprea, che stanno riscuotendo tanto successo con la loro iniziativa.

I referenti del giornale scolastico

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *