alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi

Appaltati i lavori di Ristrutturazione e Completamento della rete Idrica a servizio delle zone rurali

Pubblicato in data: 13/3/2015 alle ore:16:30 • Categoria: Comune

comune-5Appaltati i lavori di Ristrutturazione e Completamento della rete Idrica a servizio delle zone rurali. Ad aggiudicarsi l’opera, redatto dall’Ufficio Progetti dell’Alto Calore Servizi Spa in collaborazione con l’Utc del Comune di Atripalda che prevede una spesa complessiva dell’intervento di € 2.800.000,00 e che ha ottenuto il via libera con i Fondi Por Campania Fers 2007-2013, la INFRATECH Consorzio Stabile con sede in Milano, che ha battuto la concorrenza di altri sei gruppi effettuando un ribasso del 25,121% per un importo a base di contratto di 1.479.624,88 oltre Iva. «I lavori inizieranno nel più breve tempo possibile dopo una serie di adempimenti – annuncia il delegato ai lavori pubblici, Lello Barbarisi -. Un progetto finanziato grazie all’accelerazione della spesa che consentirà il rifacimento di interi tratti della rete idrica delle contrade rurali di San Gregorio, Cerzete, Pettirossi ed altre. Mette così fine ad una serie di criticità che la rete aveva, rappresentata non solo dalla grande dispersione di acqua dovuta a tubature ormai deteriorate e vecchie ma anche a seguito di un’espansione improvvisa delle zone che non ha avuto un ampliamento ordinato. Altro disagio vissuti dai residenti è rappresentato dall’erogazione ad intermittenza. Ora con questi lavori, tutto ciò verrà finalmente superato».
L’Amministrazione incrocia le dita per altri progetti  che puntano al “Restauro strutturale e architettonico dell’immobile comunale annesso al complesso monumentale di Santa Maria delle Grazie” e la “Ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’ex Scuola Elementare di rampa San Pasquale.
«Il primo intervento punta al recupero dei volumi intorno alla chiesa di Santa Maria delle Grazie e al Comune. Il restauro architettonico consentirà  di dar vita ad una sala polifunzionale di 90 metri da adibire ad una serie di attività, consentendo di risanare un altro pezzo del centro storico – conclude Barbarisi -. Il secondo è invece un progetto dell’amministrazione Laurenzano che noi abbiamo ritenuto validissimo nei contenuti e che abbiamo inteso riproporre. Siamo convinti che in questa nuova finestra vedranno entrambi la luce. Infine siamo pronti, una volta approvato il regolamento, per la sponsorizzazione dell’intervento esecutivo cantierabile del Sistema museale diffuso che interessa la Dogana dei Grani».
Sempre in tema di lavori pubblici pronti a partire la messa in sicurezza della scuola media “R. Masi” di via Pianodardine (circa 200mila euro) mentre è in fase di aggiudicazione provvisoria la ristrutturazione della scuola materna di via Adamo (circa 670mila euro).

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Appaltati i lavori di Ristrutturazione e Completamento della rete Idrica a servizio delle zone rurali”

  1. Caro Lello, ti sei dimenticato della rete idrica di via Fellitto che perde acqua di continuo, le tubazioni sono (arrugginite e fracide), campa cavallo che l’erba cresce.

  2. Ora ci sono le elezioni, e anche la Regione ha fatto la propria parte.
    Comunque grazie Regione e fate controllare come vengono fatti i lavori.

  3. elettore ha detto:

    Parole, parole, parole.
    Una elezione ogni 6 mesi. Evaiiiiiiiiiiiiiiiiii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *