alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi

Volley, Atripalda sconfitta nel derby con Ariano

Pubblicato in data: 24/3/2015 alle ore:14:55 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

time out atripalda volleyballIl derby dice male all’ASD Atripalda Volleyball. I biancoverdi non riescono a conquistare la vittoria in una partita che li aveva visti in vantaggio per 2 set a 1. Ma alla fine nel momento in cui bisognava dare tutto i ragazzi di Monaco sono crollati perdendo nettamente il quarto set e non riusce a portare dalla propria parte la partita. La partita è stato molto equilibrata in tutti i parziali, ad esclusione del quarto set, come si evince dal risultato. Nel primo set ci sono errori da una parte e dell’altra e regna un sostanziale equilibrio che però viene rotto da qualche errore di troppo degli atripaldesi che concedono la vittoria agli avversari con il punteggio di 25 a 21.  I biancoverdi non giocando al meglio delle proprie possibilità e facendo diversi errori riescono a loro volta a reagire e a portarsi in vantaggio vincendo secondo e terzo set rispettivamente con il punteggio di 25 a 19 e di 27 a 25. Nel quarto set si aspetta che i ragazzi di Monaco chiudano la partita ma succede tutto il contrario con i ragazzi che crollano e non riescono a riprendersi e perdendo il set addirittura con il punteggio di 25 a 8. Si va al tie-break e ancora a regnare l’equilibrio che su rush finale vede trionfare Ariano che fa suo il derby. A fine gara non fa drammi mister Domenico Monaco: veniamo da qualche incontro a questa parte da un calo sia mentale che fisico, frutto che I ragazzi sono andati anche oltre I loro limiti spinti da me. Su certe situazioni simo stati un po’ ingenui ma questo ci può stare visto che siamo una squadra giovane. In certe situazioni ai ragazzi è tornata la paura. La partita è stata noiosa con molti sbagli dall’una e dall’altra parte”.  Il mister atripaldese poi fa un bilancio della stagione e punta alla vittoria di prestigio contro la già promossa Cava che sabato sarà di scena ad Atripalda: “il campionato è andato oltre le nostre aspettative. Per Atripalda l’importante era ripartire e abbiamo fatto uno squadra per divertirci e far ritrovare entusiasmo alla città e siamo andati oltre conquistando ben 21 punti e raggiungendo la quinta posizione. Ora abbiamo l’occasione di chiudere in bellezza la stagione vincendo contro la prima della classe e sabato ce la metteremo tutta per regalarci questo soddisfazione”.  Ora l’appuntamento è per sabato alle 18 alla palestra Adamo per l’ultima gara casalinga di questa stagione contro la neo promossa Cava Cuscinetti. 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *