alpadesa
  
Flash news:   Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde

Un rigore dubbio di Calaiò affonda l’Avellino nel terzo ko consecutivo. FOTO

Pubblicato in data: 30/3/2015 alle ore:09:46 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Catania-Avellino2Un rigore dubbio di Calaiò ed il Catania affonda l’Avellino nel terzo ko consecutivo.
La squadra siciliana torna al successo battendo per 1-0 i biancoverdi al Massimino e conquistando tre punti importanti nella lotta per non retrocedere mentre i lupi scendono al sesto posto in classifica.
Massimo Rastelli privo di Ely, Trotta, Vergara e Visconti mand in campo dal primo minuto Frattali e Soumarè
Il gol partita la realizza al 43′ del primo tempo Calaiò che trasforma un calcio di rigore assegnato dall’arbitro per una trattenuta di Fabbro sullo stesso capitano etneo. L’Avellino ha una grande opportunità di pareggiare al 74′ dopo una mischia in area Comi calcia a colpo sicuro, ma la palla impatta sul braccio destro di Capuano, che è quasi sulla linea di porta: il direttore di gara ben piazzato decide per l’involontarietà.
Catania-AvellinoAl 79′ è invece il Catania che può segnare con Castro che colpisce il palo alla destra del portiere dei campani. La partita si accende con diverse occasioni da rete, in particolare due volte Rosina, ma dopo 5 minuti di recupero arriva il fischio dell’arbitro che decreta il successo dei siciliani.

Catania-Avellino3TABELLINO: Catania-Avellino 1-0
Catania (4-3-1-2): Terracciano; Del Prete, Sauro (30′ pt Capuano), Ceccarelli, Mazzotta; Sciaudone, Rinaudo, Odjer (23′ st Escalante); Rosina; Calaiò, Maniero (12′ st Castro). A disp.: Ficara, Barisic, Piermarteri, Parisi, Di Grazia, Rossetti.
ALL.: Marcolin

Avellino (4-4-1-1): Frattali; Pisacane, Fabbro, Chiosa, Bittante; Regoli (4′ st Castaldo), Arini (9′ st Zito), Kone, Schiavon; Soumarè; Comi (35′ st Mokulu).
A disp.: Gomis, Bavena, D’Angelo, Almici, Angeli, Filkor . ALL.:Rastelli

MARCATORI: 43′ pt Calaiò (C)
Arbitro: Leonardo Baracani della sezione di Firenze
Note: Ammoniti: Mazzotta (C),Castro (C) Rosina (C) Escalante (C), Arini (A), Fabbro (A), Kone (A), Chiosa (A), Zito (A), Mokulu (A). Angoli: 5-3 Catania. Rec: 2′ pt e 5′ st

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *