alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Comune, il sindaco presenta il neo comandante dei vigili all’Amministrazione. Salsano: «arrivo con molta serenità, soprattutto lealtà e voglia di lavorare». FOTO

Pubblicato in data: 31/3/2015 alle ore:09:30 • Categoria: Attualità, Comune

Sindaco con Salsano Atripaldanews2«Arrivo in città con molta serenità, soprattutto lealtà e voglia di lavorare» sono le prime parole pronunciate ieri sera dal nuovo comandante della Polizia municipale di Atripalda, il luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Enzo Salsano, che il sindaco Spagnuolo ha voluto presentare all’Amministrazione. Nell’incontro svoltosi in sala giunta il neo comandante designato, in attesa che questa mattina verrà deliberato l’incarico, non si è sottratto a qualche prima domanda dei presenti. Il suo impegno sarà anche nel superare le frizioni sorte tra l’Amministrazione ed il Corpo dei vigli dopo la rimozione dal comandante Domenico Giannetta «cercheremo ovviamente di smussare  questi problemini che  forse sono presenti in tutti i luoghi di lavoro – ha spiegato Salsano -. Qui forse, anche volutamente o per qualche altro motivo che adesso mi sfugge, amplificati ma cercheremo di ridurre il tutto ai minimi termini cercando di iniziare una convivenza felice sempre nell’interesse del benessere del cittadino. Perché noi in primis siamo a servizio del cittadino e della sua sicurezza. Egli vede in noi una persona che al momento opportuno gli può dare un aiuto, un consiglio. O anche che ti multa, considerando però l’aspetto contravvenzionale come una sorta di educazione e non un’azione punitiva. Mi guarderò intorno continuando a fare quello che ho fatto in tutti questi anni di servizio nei Carabinieri».
Salsano con parte dell'Amministrazione AtripaldanewsPer lui un contratto  a tempo determinato di un anno  «l’incarico per legge deve essere gratuito – tiene a precisare il sindaco  – con la previsione di un rimborso spese nel rispetto della normativa».
Già comandante della stazione di Salerno Principale ha ricoperto dal 2010 al 2012 anche il ruolo di Responsabile della Sicurezza urbana presso il comune di Cava de’ Tirreni. In Irpinia ha lavorato per molti anni fa presso la Sezione di Pg del Tribunale di Avellino ed è segretario regionale del Pnd, il Partito nazionale dei Diritti, schierato apertamente contro il governo Renzi «non vengo qui per fare politica – conclude – il Pnd è composto da appartenenti alle forze dell’ordine principalmente. Vengo per quello che so fare meglio nel rispetto degli indirizzi politici. Il vigile sono gli occhi e le orecchie del sindaco sul territorio ed è quello che dà il senso di una città che funzioni».
Sindaco con Salsano Atripaldanews1Nell’incontro interlocutorio  voluto dal sindaco Spagnuolo «per presentarlo a tutti i consiglieri di maggioranza per suffragare la proposta di comando da affidargli» il primo cittadino ha individuato anche gli obiettivi che l’Amministrazione vuole perseguire, chiedendo da subito una maggiore presenza sul territorio «partendo dalle difficoltà che ci sono state nella gestione del comando di polizia municipale e soprattutto nella gestione in generale della sicurezza stradale, della circolazione, delle manifestazioni ludiche, delle autorizzazioni, del rapporto con il commercio ed i cittadini. Problematiche che si sono verificate precedentemente e che ho avuto modo di spiegare in Consiglio comunale. Abbiamo illustrato al comandante la realtà complessa della cittadina atripaldese e soprattutto quelli che sono i primi obiettivi, come la presenza della polizia municipale in strada. E’ quello che chiedono i cittadini e poi nei limiti della legalità, visto che stiamo parlando di un carabiniere che ha speso una vita intera a servizio dello Stato, che la città possa ritrovare finalmente una certa armonia e vivacità al di là della burocrazia».
Il primo cittadino ha anche chiesto che venga fatta rispettare la gerarchia «non si devono confondere i ruoli con i rapporti personali e gerarchici. Più di una volta ho assistito che qualche vigile chiamasse per nome il comandante e questo non lo accetto».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Seconda edizione “Premio Elio Parziale”, cerimonia conclusiva con i sette vincitori. Il sindaco: «L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi». Fotoservizio

«L’intera comunità atripaldese ha bisogno di esempi positivi ed Elio Parziale, uomo onesto, dedito al lavoro, che ha assunto il Read more

Atripalda in rosa ospita per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. FOTO

Atripalda si è tinta di rosa per ospitare per il secondo anno consecutivo la Carovana del Giro d’Italia. Tra palloncini, Read more

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum a polo culturale dell’Area Vasta. FOTO

Atripalda candida il parco archeologico di Abellinum come attrattore del polo culturale nell’ambito dell’Area Vasta di Avellino. Lo fa alla Read more

Convegno sullo sviluppo programmato del territorio, l’onorevole Gargani: «in Regione c’è napolicentrismo, manca un’armonico sviluppo delle zone interne». FOTO

«La Regione Campania ha una provincia molto grande che è Napoli con un napolicentrismo nelle decisioni in maniera molto sproporzionata Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Comune, il sindaco presenta il neo comandante dei vigili all’Amministrazione. Salsano: «arrivo con molta serenità, soprattutto lealtà e voglia di lavorare». FOTO”

  1. Ciro ha detto:

    Auguri Comandante SALSANO, ci faccia vedere cosa è capace di fare, in modo particolare con i vigili.

  2. Antonio ha detto:

    Caro comandante attento a come qualcuno immagina la burocrazia perché molte volte potrebbe capitare che dietro la burocrazia ci sia un omissione di atti d’ufficio o un abuso.

  3. MATTIA ha detto:

    speriamo che riporti un pò di sereno, ma soprattutto deve riportare i vigili in strada.

  4. Riccardo ha detto:

    Ma di quale gerarchia volete parlare, prima li fate tutti marescialli e poi volete la gerarchia. Probabilmente questo è uno dei motivi che i vigili non si vedono più in mezzo alla strada.

  5. Nicola ha detto:

    Quanta stranezza nella pubblica amministrazione, ci sono figli e figliastri. Un comandante uscente sotto indagine e chi subentra è un appartenente ad un partito politico, carica, qualifica o semplice iscrizione totalmente incompatibile con la carica ricevuta. Moltro strano che il sindaco di Atripalda e la relativa giunta, ben a conoscenza di queste situazioni, abbiano lo stesso affidato l’incarico. Un comandante che di mattina si prodiga nel far rispettare le leggi e regolamenti comunali, mentre nel pomeriggio si impegna con l’attività politica anche sul nostro territorio. Mhà… questa è la nostra attuale amministrazione e questa è la politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *