- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Comune, il sindaco presenta il neo comandante dei vigili all’Amministrazione. Salsano: «arrivo con molta serenità, soprattutto lealtà e voglia di lavorare». FOTO

Sindaco con Salsano Atripaldanews2«Arrivo in città con molta serenità, soprattutto lealtà e voglia di lavorare» sono le prime parole pronunciate ieri sera dal nuovo comandante della Polizia municipale di Atripalda, il luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Enzo Salsano, che il sindaco Spagnuolo ha voluto presentare all’Amministrazione. Nell’incontro svoltosi in sala giunta il neo comandante designato, in attesa che questa mattina verrà deliberato l’incarico, non si è sottratto a qualche prima domanda dei presenti. Il suo impegno sarà anche nel superare le frizioni sorte tra l’Amministrazione ed il Corpo dei vigli dopo la rimozione dal comandante Domenico Giannetta «cercheremo ovviamente di smussare  questi problemini che  forse sono presenti in tutti i luoghi di lavoro – ha spiegato Salsano -. Qui forse, anche volutamente o per qualche altro motivo che adesso mi sfugge, amplificati ma cercheremo di ridurre il tutto ai minimi termini cercando di iniziare una convivenza felice sempre nell’interesse del benessere del cittadino. Perché noi in primis siamo a servizio del cittadino e della sua sicurezza. Egli vede in noi una persona che al momento opportuno gli può dare un aiuto, un consiglio. O anche che ti multa, considerando però l’aspetto contravvenzionale come una sorta di educazione e non un’azione punitiva. Mi guarderò intorno continuando a fare quello che ho fatto in tutti questi anni di servizio nei Carabinieri».
Salsano con parte dell'Amministrazione AtripaldanewsPer lui un contratto  a tempo determinato di un anno  «l’incarico per legge deve essere gratuito – tiene a precisare il sindaco  – con la previsione di un rimborso spese nel rispetto della normativa».
Già comandante della stazione di Salerno Principale ha ricoperto dal 2010 al 2012 anche il ruolo di Responsabile della Sicurezza urbana presso il comune di Cava de’ Tirreni. In Irpinia ha lavorato per molti anni fa presso la Sezione di Pg del Tribunale di Avellino ed è segretario regionale del Pnd, il Partito nazionale dei Diritti, schierato apertamente contro il governo Renzi «non vengo qui per fare politica – conclude – il Pnd è composto da appartenenti alle forze dell’ordine principalmente. Vengo per quello che so fare meglio nel rispetto degli indirizzi politici. Il vigile sono gli occhi e le orecchie del sindaco sul territorio ed è quello che dà il senso di una città che funzioni».
Sindaco con Salsano Atripaldanews1Nell’incontro interlocutorio  voluto dal sindaco Spagnuolo «per presentarlo a tutti i consiglieri di maggioranza per suffragare la proposta di comando da affidargli» il primo cittadino ha individuato anche gli obiettivi che l’Amministrazione vuole perseguire, chiedendo da subito una maggiore presenza sul territorio «partendo dalle difficoltà che ci sono state nella gestione del comando di polizia municipale e soprattutto nella gestione in generale della sicurezza stradale, della circolazione, delle manifestazioni ludiche, delle autorizzazioni, del rapporto con il commercio ed i cittadini. Problematiche che si sono verificate precedentemente e che ho avuto modo di spiegare in Consiglio comunale. Abbiamo illustrato al comandante la realtà complessa della cittadina atripaldese e soprattutto quelli che sono i primi obiettivi, come la presenza della polizia municipale in strada. E’ quello che chiedono i cittadini e poi nei limiti della legalità, visto che stiamo parlando di un carabiniere che ha speso una vita intera a servizio dello Stato, che la città possa ritrovare finalmente una certa armonia e vivacità al di là della burocrazia».
Il primo cittadino ha anche chiesto che venga fatta rispettare la gerarchia «non si devono confondere i ruoli con i rapporti personali e gerarchici. Più di una volta ho assistito che qualche vigile chiamasse per nome il comandante e questo non lo accetto».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: