alpadesa
  
Flash news:   Manutenzione stradale e parcheggio via Gramsci, sbloccati i fondi dalla Giunta Spagnuolo Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti”

Una perla di Zito e l’Avellino ritrova la vittoria al Partenio. FOTO

Pubblicato in data: 3/4/2015 alle ore:13:17 • Categoria: Avellino Calcio

Avellino-ModenaUna perla di Zito nel primo tempo chiude la gara contro il Modena e l’Avellino torna a volare in classifica, a quota 52 punti, salendo al quarto posto.
I lupi ritrovano così la vittoria dopo tre ko consecutivi. La squadra di Rastelli mostra sicurezza in campo e il gol di Zito, che non aveva ancora segnato in serie B con l’Avellino, mette fiducia ai lupi. In Tribuna il presidente della Lega di B Andrea Abodi e l’ex biancoverde Geronimo Barbadillo. L’Avellino punta sul 4-3-1-2 con Sbaffo dietro al duo Trotta-Castaldo. In difesa Pisacane e Bittante sugli esterni. In porta Frattali.
L’Avellino batte il Modena per 1-0 grazie al gol di Zito (32′ pt) e si rilancia a pieno titolo nella corsa play off. L’esterno, che calcia di sinistro, disputa una partita sontuosa. Due gol annullati al Modena, a segno due volte con Fedato, le cui prodezze vengono però annullate per millimetriche posizioni di fuorigioco gal guardalinee. Seconda frazione senza storia, con l’Avellino che arretra il baricentro senza mai subire seri pericoli.
AVellino-Modena2
TABELLINO:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; Schiavon (13′ st D’Angelo), Arini, Zito; Sbaffo (37′ Soumarè); Castaldo, Trotta (46′ st Comi). A disp.: Gomis, Regoli, Kone, Almici, Angeli, Mokulu. All.: Rastelli

Modena (4-3-3): Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Zoboli, Rubin; Signori (25′ st Beltrame), Schiavone (32′ Martinelli), Nizzetto; Fedato, Granoche, Acosty (15′ st Garritano).
A disp.: Manfredini, Calapai, Marzorati, Sakaj, Beltrame, Marsura, Manfrin. All.: Melotti-Pavan

MARCATORE: 32′ Zito
Arbitro: Sacchi della sezione di Macerata.
Guardalinee: Mondin della sezione di Treviso e Intagliata della sezione di Siracusa.
Note: Ammoniti: Zito, Trotta (A), Cionek, Garritano (M). Angoli: 9-5 Avellino
Rec: 1′ pt; 5′ st

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *