alpadesa
  
Flash news:   Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza”

Avellino contestato dai tifosi: “Questa maglia non la meritate”

Pubblicato in data: 20/4/2015 alle ore:08:59 • Categoria: Avellino Calcio

Curva sud a VareseAl termine del deludente pareggio con il Varese allo stadio “Ossola” è scoppiata la contestazione dei Supporters biancoverdi da due giorni nella città lombarda per i noti fatti di cronaca avvenuti da parte di presunti ultras di fede biancorossa.
I tifosi biancoverdi hanno avuto parole amare contro i giocatori dell’Avellino rei di aver mostrato poco impegno e di non essere attaccati in modo giusto a questa gloriosa maglia e di aver preso sotto gamba la gara pareggiata 1-1 contro il Varese. Contro una squadra ormai retrocessa i lupi non sono stati in grado di portare i tre punti a casa. Fischi e proteste da parte dei tifosi che non hanno voluto i giocatori di mister Rastelli sotto la curva accompagnandoli verso gli spogliatoi con cori: “Questa maglia non la meritate”. “Andate a lavorare”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *