alpadesa
  
Flash news:   AtripaldaNews augura buona Pasqua a tutti i lettori Cani randagi avvelenati, il sindaco emana un avviso per la presenza di esche e bocconi avvelenati. Appello dell’Aipa per il canile municipale Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te

“La scuola è il futuro dei giovani – Premio Elio Parziale”, cinque borse di studio per gli alunni dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”

Pubblicato in data: 29/4/2015 alle ore:12:30 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

Elio Parziale, foto settimo1Cinque borse di studio destinate all’acquisto di libri scolastici  per gli studenti dell’Istituto comprensivo “De Amicis – Masi” di Atripalda è l’iniziativa  promossa dalla famiglia del compianto direttore Elio Parziale, scomparso a 62 anni lo scorso 4 gennaio.
La moglie Teresa Aquino ed i figli Antonio e Margherita, nell’ambito della manifestazione “Il Libro in fiera” che si svolgerà il 28, 29 e 30  maggio presso la Dogana dei Grani ed organizzata dal giornalista Ciro De Pasquale con l’associazione “Cento uomini d’acciaio”, kermesse che vedrà anche la partecipazione del giudice costituzionalista Sabino Cassese e del giornalista senatore del Pd Sergio Zavoli, hanno deciso di donare cinque borse di studio in ricordo della figura del dirigente scolastico che ha retto, con passione, professionalità  ed abnegazione, per anni proprio l’istituto comprensivo atripaldese.
Una prima edizione della manifestazione denominata “La scuola è il futuro dei giovani – Premio Elio Parziale”, che si propone di diventare un appuntamento fisso per ricordare l’impegno del direttore nel garantire una scuola a misura di ogni bambino.
«Il tema scelto è quello dell’integrazione dei bambini nella scuola – spiega la figlia Margherita – visto che papà viveva la scuola come una famiglia, in cui ogni alunno, anche con le sue fragilità, potesse fondare solide basi per il proprio futuro».
L’iniziativa è rivolta ai bambini delle classi V elementari e agli alunni frequentanti la III media per la realizzazione e la divulgazione di un raccolta di elaborati che ricordino la figura dell’amato direttore didattico. Gli elaborati saranno giudicati da un’apposita commissione composta dai figli del direttore e da colleghi dirigenti scolastici. La premiazione avverrà il 30 maggio.
Tutti gli elaborati dovranno rispondere alla seguente tematica: “Racconta un’esperienza vissuta nella tua vita scolastica o nel tuo gruppo classe, in cui il direttore Parziale è stato vicino a tutti gli alunni con il suo affetto e la sua professionalità”. Gli elaborati, unitamente alla domanda di partecipazione, dovranno pervenire alla commissione esaminatrice in formato cartaceo per mezzo della Scuola o in formato elettronico all’indirizzo premioelioparziale@gmail.com entro il prossimo 15 maggio. Tutti gli elaborati saranno inclusi nella raccolta che sarà successivamente pubblicata e verranno valutati per l’aggiudicazione di una delle borse di studio. Tutti gli alunni che avranno presentato un elaborato riceveranno un attestato di partecipazione, che sarà consegnato durante la prima giornata del “Il Libro in Fiera”.
Cinque le borse di studio del valore di 100 €, di cui tre riservate agli alunni della scuola primaria e due agli studenti della scuola secondaria di primo grado. Le borse saranno assegnate agli studenti che avranno prodotto i migliori elaborati, così come stabilito dalla commissione giudicatrice. Le somme potranno essere utilizzate dai vincitori per l’acquisto di libri scolastici

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a ““La scuola è il futuro dei giovani – Premio Elio Parziale”, cinque borse di studio per gli alunni dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi””

  1. amico del direttore ha detto:

    SONO D’ACCORDO CON QUANTO SOSTENUTO DAL DOTTOR ELIO:”SENZA SCUOLA NON SI HA FUTURO”(un complimento ai figli e alla moglie per quanto propongono (le borse di studio uso libri chi legge i libri è kome se avesse tanti amici che ti parlano: non si è mai soli: non è vero??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *