- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

“Maggio del lavoro”, la festa nei versi di Gabriele De Masi

1_maggio__festa_del_lavoroBuon primo maggio nell’Irpinia sempre di più senza lavoro. Buon primo maggio a chi muore sul lavoro. Buon primo maggio a chi il lavoro non ce l’ha più e a chi lo sta perdendo. Buon primo maggio a chi il lavoro non lo ha mai trovato ed ha smesso di crederci. Buon primo maggio a chi è sottopagato, ai precari o a chi lavora in nero senza diritti e tutele. Buon primo maggio infine a chi è costretto a gettare la propria professionalità e a fare un lavoro qualsiasi pur di sopravvivere.
Ecco il “Maggio del lavoro” nei versi di Gabriele De Masi:

Maggio , concerto rock

a san Giovanni, balli, suoni,

canti, siamo tanti, baldoria,

rumore, manca nel cuore

un grido di speranza:

“… salta finché puoi,

domani avrai un lavoro.. “.

Mi lascia dormire, mia madre,

meglio in casa che in mezzo

a un strada con la vodka ,

o con gin e coca, o chissà cosa,

e nessuna buona nuova,

Mia madre attenta accosta

la porta della stanza.

Gabriele De Masi

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: