alpadesa
  
sabato 24 agosto 2019
Flash news:   Oggi inaugura il “Pettirosso”, primo Parco Avventura della cittadina del Sabato Esplosione al Palazzo Vescovile di Avellino, solidarietà del sindaco Spagnuolo e dell’Amministrazione comunale di Atripalda Children’s Day 2019, causa maltempo la manifestazione slitta al 7 e 8 settembre Scarichi di acque reflue industriali nel fiume Sabato, i Carabinieri Forestali denunciano il titolare di un’azienda Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO

Sciopero e prova Invalsi, contro la riforma scuola Renzi la mobilitazione prosegue

Pubblicato in data: 7/5/2015 alle ore:12:25 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Sciopero scuolaDopo lo sciopero del 5 maggio stamattina sciopero delle prove Invalsi in alcune classi della scuola elementare dell’Istituto Comprensivo “De Amicis Masi” di Atripalda.
Nel plesso di via Manfredi è stato esposto anche un manifesto contro il progetto la “Buona Scuola” che è in discussione alla Camera dei Deputati.I numeri dello sciopero del 5 maggio contro la riforma della scuola Renzi per il 2015 sono da considerarsi “storici”: 80% di adesioni e scuole bloccate e quasi mezzo milione di manifestanti in tutta Italia. Le motivazioni erano varie: dall’esclusione dal piano assunzioni dei docenti abilitati TFA e PAS all’aumento dei poteri del preside-padrone, passando per i blocchi stipendiali e l’eliminazione del personale ATA dal sistema delle assunzioni. I sindacati, però, rilanciano la sfida perché la giornata del 5 maggio non deve restare soltanto una data: da qui questa mattina il boicottaggio delle prove Invalsi per il 6, 7 e 12 maggio indetto dai Cobas; la possibilità di indire lo sciopero degli scrutini, mossa immaginata dal sindacato Gilda; la volontà di “commissariare” Renzi con le richieste all’Europa portate da Pacifico dell’Anief.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *