alpadesa
  
Flash news:   Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino

Avellino piegato dal Brescia retrocesso per 3-2. Ai play-off con lo Spezia

Pubblicato in data: 23/5/2015 alle ore:07:26 • Categoria: Avellino Calcio

Livorno-Avellino8Un Avellino con la testa ai playoff cade al Rigamonti contro un Brescia ormai retrocesso per 3 a 2. I lupi chiudono così il campionato all’ottavo posto in classifica, con 59 punti. Nell’accoppiamento martedì 26 maggio alle 21 incontreranno lo Spezia. Gara unica con eventuali supplementari e calci di rigore.
Rastelli schiera un 3-5-2 con Bavena che fa il suo esordio tra i pali. Difesa a tre con Pisacane, Fabbro e Vergara. Regoli e Bittante sugli esterni. In mezzo Filkor, Kone e Angeli. In avanti il duo Comi-Trotta.
Al 19′ arriva il vantaggio del Brescia: Sestu lancia Corvia che giunge in area e trafigge Bavena per il vantaggio. Due minuti dopo, al 22′, su un perfetto cross di Regoli, Comi a pareggia i conti in rovesciata. in chiusura di primo tempo al 45′ arriva il vantaggio dei padroni di casa con un tiro a girare di Da Silva dalla lunga distanza.
Nella ripresa, dopo un gol di testa annullato a Comi, su un errore di Bittante, Scaglia innesta l’ex Sestu che si invola in area e sigla il 3 a 1.

Al 33′ st i biancoverdi trovano il pareggio su cross di Sbaffo con Comi a siglare il 3 a 2 di testa. A fine gara Massimo Rastelli non si presenta in sala stampa.

TABELLINO: Brescia-Avellino 3-2

Brescia (4-3-2-1): Arcari (31′ st Andrenacci); Zambelli, Caracciolo Ant., Di Cesare, Gargiulo (30′ st Budel); Quaggiotto, H’Maidat, Scaglia; Da Silva (40′ st Bertoli), Sestu; Corvia. A disp.: Andrenacci, Lancini, Morosini, Valotti, Boniotti, Strada, Sodinha. All.: Calori.
Avellino (3-5-2): Bavena; Pisacane (1′ st Schiavon), Fabbro, Vergara; Regoli, Filkor (17′ st D’Angelo), Kone, Angeli, Bittante; Trotta (10′ st Sbaffo), Comi.
A disp.: Frattali, Gioia, Ely, Visconti, Almici, Mokulu.  All.: Rastelli.
MARCATORI: 19′ Corvia (B), 22′ Comi (A), 45′ Da Silva (B), 33′ st Comi (A)

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *