alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare

Regionali, manifesti selvaggi in città: intervengono i Vigili. FOTO

Pubblicato in data: 24/5/2015 alle ore:11:30 • Categoria: Cronaca, Politica

Regionali 2015, manifesti selvaggiScattano i controlli e le prime sanzioni contro l’affissione selvaggia di manifesti elettorali in vista delle Regionali del 31 maggio (Foto gentilmente concesse da Antonio Cucciniello).
Il Comando di Polizia Municipale di Atripalda, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio comunale, con servizi mirati alla repressione delle affissioni abusive che non rispettano gli spazi assegnati per la propaganda elettorale, ha proceduto nei giorni scorsi a coprire una moltitudine di manifesti, non debitamente autorizzati.
Per le operazioni sono state utilizzate squadre di operai comunali. Altri interventi analoghi sono programmati per i prossimi giorni in diverse aree del territorio comunale.
Manifesti selvaggi per quasi tutti i candidati, eccezion fatta per Arturo Iaione (Psi) e Maurizio Petracca (Udc) che invece hanno rispettato la legge.
Ad ogni tornata elettorale la nostra, come tante altre città, viene imbrattata da manifesti elettorali abusivi.
Regionali 2015, manifesti selvaggi1L’articolo 8 della legge n. 212 del 4 aprile 1956, recante norme per la disciplina della propaganda elettorale, recita infatti: “Chiunque affigge stampati, giornali murali od altri, o manifesti di propaganda elettorale previsti dall’articolo 1 fuori degli appositi spazi è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 103,00 a euro 1.032,00“.
Un fenomeno quello dell’affissione di manifesti di propaganda politica al di fuori di qualsiasi spazio consentito sempre più diffuso soprattutto negli ultimi giorni di campagna elettorale. Per legge invece i manifesti elettorali andrebbero affissi negli spazi che ogni Comune mette a disposizione in occasione della campagna elettorale. Ad ogni partito sono assegnate un pari numero di plance appositamente contrassegnate. Ogni manifesto attaccato fuori dagli spazi preposti è multato per ogni giorno che rimane affisso.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Regionali, manifesti selvaggi in città: intervengono i Vigili. FOTO”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    io dico che quando si mette dei manifesti i comuni devono dire alla preffettura dei numeri dei candidati cosi non si creano problemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *