alpadesa
  
sabato 21 settembre 2019
Flash news:   Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO

Rastelli: «meritavamo la finale»

Pubblicato in data: 3/6/2015 alle ore:21:01 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

avellino-sambenedettese-coppa-italia-rastelli«Gli applausi finali sono una cartolina bellissima. E’ il riconoscimento più bello per un gruppo di ragazzi fantastici. Sono orgoglioso di loro perché non era difficile fare una partita simile. Sapevo che potevamo essere la mina vagante dei play off. Avevamo la mente libera. C’è il rammarico perché all’ultimo secondo avremmo meritato il gol di Castaldo». Questo il commento del tecnico Rastelli a fine gara. «C’è tanto lavoro dietro e i ragazzi sanno benissimo quali sono le caratteristiche dei compagni che ci possono creare vantaggi. Le spizzate per il compagno libero le proviamo sempre in allenamento. Peccato aver preso quel gol nel nostro momento migliore».Sul futuro: «In settimana incontrerò la società e vedremo qual è la soluzione migliore per tutti. Al momento mi fa piacere aver terminato così il campionato. A bocce ferme decideremo». La ricetta del successo per il tecnico è un mix di fattori: «Abbiamo una tifoseria fantastica, una società seria, un direttore sportivo certosino, un direttore generale che fa squadra. Io sono l’allenatore e provo a far funzionare i giocatori di cui dispongo».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *