alpadesa
  
Flash news:   “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria Dolore e lacrime nel giorno dell’addio al docente, scrittore e poeta Goffredo Napoletano Da domani attivi tre nuovi autovelox sul raccordo Avellino-Salerno: uno in territorio Atripalda Niente mercato ad Avellino, ambulanti in piazza contro l’Amministrazione Festa Addio al professore Goffredo Napoletano, il “poeta scalzo”. Ecco il ricordo di Lello La Sala Calcio, l’Abellinum pronta a ripartire con l’Intercampania

Regionali, i ringraziamenti di “Progetto Atripalda” e lista “Davvero-Verdi”

Pubblicato in data: 7/6/2015 alle ore:12:14 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

troisiInsieme a Gianluca Festa esprimiamo la nostra gioia per lo straordinario risultato politico ed elettorale ottenuto dalla lista DAVVERO-VERDI in provincia di Avellino e ad Atripalda.

Sentiamo il dovere di ringraziare i tanti cittadini atripaldesi che con il loro impegno e con il loro voto hanno contribuito alla vittoria di Vincenzo De Luca e all’affermazione in Campania della lista DAVVERO-VERDI con l’elezione a consigliere regionale di Francesco Borrelli.

Auspichiamo una più attenta e serena riflessione sulla conduzione del PD da parte dell’attuale dirigenza alla luce del deludente 19,62%ottenuto ad Atripalda, considerando il 26,36% ottenuto alle elezioni regionali del 2010 e il 26,85% alle elezioni politiche del 2013.

Siamo certi che è iniziata una nuova fase politica che, in breve tempo, porterà a profondi cambiamenti nella gestione del PD provinciale e locale.

Associazione Progetto Atripalda
Associazione Provinciale DAVVERO 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

7 risposte a “Regionali, i ringraziamenti di “Progetto Atripalda” e lista “Davvero-Verdi””

  1. salvatore ha detto:

    scusa dott. Troisi una domanda ma tu e i tuoi amici che avete sostenuto i verdi ed un loro candidato perchè’ TI INTERESSI DEL P.D.perchè da cittadino immagino che dopo questa competizione elettorale dove non avete sostenuto ilP.D OGGI STATE FUORI,E SE IO FOSSI RESPONSABILE DEL P.D. METTEREI IN CAMPO TUTTI GLI STRUMENTI ATTI AD UNA ESPULSIONE PERCHE’ NEI PARTITI NON SI STA’ COME IN UN PORTO DI MARE SI ENTRA E SI ESCE QUANDO SI VUOLE.

  2. Uno di voi ha detto:

    Davvero verdi. Nuovo partito politico.
    Zompino a quá a là a destra a sinistra.
    Statevene a casa che fate più bella figura.

  3. ROBERTO ha detto:

    Troisi,
    Ma il vice sindaco Tuccia, ha detto di essere il PD, primo partito ad Atripalda.
    È vero o no??????? Diteci un poco di verità di come stanno le cose.

  4. enrico ha detto:

    caro ex ass troisi 1994/2012. ininterrottamente ass al comune di atripalda per ben 18 anni,mo di cosa vuoi parlare?

  5. avevo 5 anni io ha detto:

    ih ih ih … caro enrico ma se è come tu dici, cioè soli 18 anni ininterrotti di assessorato, allora c’è davvero la possibilità che possa ritornare… ?

    In fondo poi non sono tanti diciotto anni … non trovi?…. ah ah ah ah ah ,,,,,,,,,,,,,,,

  6. mimmo ha detto:

    e inutile che cantate vittoria con questi quattro voti,che i cittadini molti parenti,ed amici vi anno dato,i veri vincitori sono il primo partito quello degli astensionisti,poi i cinque stelle, e poi candidati come il dott,Iannace questo si votato dalla gente,e vincitore ,il resto e solo fumo negli occhi,anche perchè se dite di essere dirigenti di partito a secondo della convenienza chi vi pensa.

  7. Nappo Carmela ha detto:

    caro tonino mi hai delusa, anche tu cambi partito di qua e di là.
    chi ti vota la prossima volta? nessuno adesso sei andato con i verdi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *