alpadesa
  
Flash news:   40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura di Infanzia e prima elementare al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO Coronavirus, 4 nuovi contagiati ad Atripalda e 79 positivi in Irpinia Coronavirus, il cordoglio della Misericordia di Atripalda per la scomparsa di Michele Gismondi. Il presidente Vincenzo Aquinno: “uomo forte, volontario coraggioso e amato” Coronavirus, primo decesso ad Atripalda: muore per il virus volontario della Misericordia e della Protezione civile. Il cordoglio del sindaco Alvanite a quarant’anni dal sisma, lettera aperta di Antonio Vitiello: «Attendiamo ancora una “scossa” positiva per il quartiere»

Tanti fedeli alla processione per Sant’Antonio. Fotoservizio

Pubblicato in data: 17/6/2015 alle ore:20:43 • Categoria: Attualità

Sant'Antonio 2015 2Grande partecipazione di fedeli sabato scorso alla Santa Messa e alla Processione  in onore di Sant’Antonio da Padova, officiata presso la chiesa di Sant’Ippolisto Martire da Don Enzo De Stefano.
L’appuntamento ha preceduto l’uscita dalla chiesa madre della statua del Santo, portate a spalla in processione per le strade del centro.
Presenti le Autorità Civili, militari e associazioni con il sindaco Paolo Spagnuolo, il comandante dei Carabinieri Costantino Cucciniello, il comandante della Polizia Municipale, Enzo Salsano ed il Comitato festa.
Tanti i fedeli accorsi per la devozione che li lega al santo. Non sono mancati i giochi di luce pirotecnici visibili lungo via Serino.
La statua, portata a spalla dai fedeli, è transitata lungo via Fiume, piazza Umberto, via Roma (con una doppia sosta dinanzi al chiesa del Carmine e le suore), per far ritorno poi in chiesa.
Apprezzato anche lo spettacolo musicale della “Bifolk Evolution”, svoltosi sabato sera con un tributo ad Arbore e Carosone. Ospite anche Gianni Marino di Made in Sud.
Domenica invece i “Palasport” in concerto, la cover ufficiale dei Pooh, ha richiamato tante persone in piazza Umberto.
Sant'Antonio 2015 5 Sant'Antonio 2015 4 Sant'Antonio 2015 3Sant'Antonio 2015 0Sant'Antonio 2015 1bis Sant'Antonio 2015 1

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Tanti fedeli alla processione per Sant’Antonio. Fotoservizio”

  1. Un grazie al comitato festa di Sant’ Antonio di Padova che in tempo di crisi e con pochi soldi ha riuscito ad organizzare dei bellissimi festeggiamenti in onore del nostro amato Sant’ Antonio, molto bravi e preparati i componenti del gruppo musicale “Palasport” la cover ufficiale dei Pooh, che nel loro concerto hanno cantato e suonato molto bene, in piazza Umberto I° sembrava che ad esibirsi c’ erano i veri Pooh, molto belle e luccicanti le luminarie della ditta Cella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *