alpadesa
  
sabato 22 febbraio 2020
Flash news:   Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni”

La sicurezza nei lavori in quota, alla Aierbit confronto con gli ordini professionali. FOTO

Pubblicato in data: 27/6/2015 alle ore:10:23 • Categoria: EconomiaStampa Articolo

Aierbit, conveno 1Mercoledì 24 e giovedì 25 giugno Aierbit srl ha ospitato, presso la propria sede, i professionisti del settore edile per un nuovo incontro di approfondimento tecnico, organizzato in collaborazione con gli Ordini professionali della Provincia di Avellino e con Somain Italia, azienda leader in Italia e presente in Europa nella fornitura di servizi e prodotti per la sicurezza contro le cadute dall’alto.
Oltre 200 presenti, tra ingegneri, architetti, periti industriali e geometri si sono confrontati sul tema della sicurezza nei lavori in quota.
Ad aprire i lavori, l’Arch. Romolo Balasso, presidente di Tecnojus, Centro Studi
tecnico-giuridici, il quale ha illustrato il quadro generale delle normative esistenti in materia di sicurezza, sia a livello europeo che a livello locale, individuando i vuoti normativi e specificando quali sono le responsabilità sia giuridiche che etiche dei soggetti che vanno a ricoprire il ruolo di garanti della sicurezza nei lavori in quota. Una questione, quella delle responsabilità, che riguarda l’intera filiera, dall’azienda produttrice, al rivenditore, al progettista e direttore dei lavori fino all’installatore dei dispositivi di sicurezza.
Aierbit, convegno2L’ing. Thomas Mazzoleni ha illustrato invece quali sono le caratteristiche che un dispositivo deve avere per rispettare i criteri di conformità previsti dalla normativa europea.
Molti spunti di riflessione sono scaturiti dal dibattito. Le preoccupanti statistiche che collocano la Campania al quarto posto in Italia per numero di morti sul lavoro mettono in luce quanto la questione della sicurezza sia prima di tutto un dovere etico di chi ricopre il ruolo di garante, ancor prima che una semplice questione burocratica.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *