alpadesa
  
sabato 31 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 163 in Irpinia Allarme al Distretto Sanitario di Atripalda: accertata la positività al Covid-19 di alcuni operatori sanitari e non nell’area materno infantile. Al via i tamponi e sanificati gli ambulatori Al via gli interventi di rifacimento del manto stradale di via Serino ad Atripalda. Foto Si appropriò indebitamente dell’auto della sua fidanzata di Atripalda: prosciolto dal processo Coronavirus, nuovo record in Italia: sono 31.084 i nuovi contagi Coronavirus, altri cinque contagi ad Atripalda e 137 nuovi casi in Irpinia Coronavirus, da lunedì in Campania chiudono anche le scuole dell’Infanzia L’AssoApi di Roma si aggiudica la gestione per un anno del Farmer Market di Atripalda. L’assessore Musto: “Il Comune incasserà oltre dieci mila euro” Minaccia una coppia di vicini a contrada Alvanite: 55enne di Atripalda assolto dal Giudice Ognissanti e Commemorazione dei defunti: misure anti-contagio al Cimitero di Atripalda

Valerio Spinelli è il nuovo Direttore Sportivo della Sidigas Scandone Avellino

Pubblicato in data: 4/7/2015 alle ore:12:20 • Categoria: Avellino Basket

valerio spinelliLa S.S. Felice Scandone Sidigas Avellino è lieta di comunicare di aver sottoscritto un accordo con Valerio Spinelli che sarà il nuovo direttore sportivo della società. Nato a Pozzuoli nel  1979, Spinelli, ex playmaker, nella sua lunga carriera ha collezionato 117 presenze nella massima serie del basket italiano, indossando per ben quattro anni la canotta della Scandone di cui è stato il capitano per tre stagioni.  Dal parquet alla scrivania, cambierà ora il campo d’azione di Spinelli, che è felice per l’accordo con il club biancoverde: “Sono estremamente orgoglioso ed onorato di questa opportunità che mi porta nuovamente ad Avellino, anche se in una veste diversa. Ringrazio l’Ing. De Cesare per la fiducia che mi è stata data e per questa affascinante occasione. Non vedo l’ora di mettermi completamente a disposizione della società. Il basket è sempre stato la mia vita e avrei potuto rinunciare a calcare il parquet solo per la Scandone. Così è stato perché ad Avellino mi sento a casa”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *