alpadesa
  
domenica 25 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme” L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16

Consorzio A5, al via il progetto “EX.POrtiamo Bontà”

Pubblicato in data: 16/7/2015 alle ore:16:30 • Categoria: Sociale

foto1Il Consorzio dei Servizi Sociali A5 (Ente appaltante) – diretto da Carmine De Blasio – e la Società Cooperativa Sociale “L’isola che c’è” onlus (Ente Gestore) – presieduta da Speranza Marangelo – offrono anche quest’anno all’interno del Programma “Ludoteche Estive 2015”, interventi e attività ludico-ricreative a favore dei minori di età compresa tra i 4 e i 14 anni residenti nei 28 Comuni che aderiscono all’ambito territoriale.

 

Il progetto di gestione delle Ludoteche “EX.POrtiamo BONTA’” si caratterizza per l’organizzazione di tre “giornate speciali” presso la fattoria didattica GB Agricola di Montoro, il parco divertimenti Rainbow Magicland e il Country Sport di Avellino.

Il percorso Didattico-Narrativo “Leggere la Natura” presso la fattoria didattica è stato pensato per introdurre, nel percorso ludico dei minori, un importante elemento formativo di scoperta delle bellezze e delle risorse del nostro territorio.

 

Insegnare ai nostri ragazzi il rispetto per l’ambiente e l’eco sostenibilità è un atto di civiltà umana e di scambio intergenerazionale. Noi siamo parte della terra ed insegnare ai nostri bambini che la terra è nostra madre, è un dovere.

 

In questo viaggio, i bambini e i genitori che vorranno partecipare e condividere quest’esperienza, si lasceranno guidare dalle suggestioni narrative ed avvolgere dagli odori che la natura emana, ammirando i colori e le meraviglie che ci circondano.

 

Il percorso si articolerà in tre fasi. La prima fase si svolge il giorno prima dell’attività laboratoriale in fattoria; l’educatore va presso la ludoteca e svolge attività teorico-pratiche di preparazione al percorso che gli alunni affronteranno.

 

La seconda fase è quella in cui si svolge l’attività vera e propria nella Fattoria Didattica. La terza fase si svolge il giorno dopo la visita in fattoria, l’educatore ritorna in classe e attua un lavoro di consolidamento e verifica.

 

Il percorso è stato inaugurato oggi dai bambini del Comune di Santo Stefano del Sole; domani seguiranno i bambini di Montefusco e così via tutti gli altri.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *