alpadesa
  
Flash news:   Prezzo ribassato e bando al via per il secondo esperimento di vendita dei cinque box artigianali di via San Lorenzo ad Atripalda Seconda edizione della cinerassegna invernale “Agguattiti buono!”: domani sera la presentazione Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Vince la lista “Insieme si può” di Lia Gialanella al Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda per l’elezione della componente genitori nel Consiglio d’Istituto Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre

Resta chiuso in ascensore al Comune per circa un’ora, brutta avventura per Renato Lettieri

Pubblicato in data: 16/7/2015 alle ore:17:07 • Categoria: Cronaca, ComuneStampa Articolo
Renato LettieriNon ho avuto paura ma da lunedì non prendo più l’ascensore“.
Brutta avventura giorni fa per il dipendente comunale Renato Lettieri (Foto) rimasto chiuso per circa un’ora all’interno dell’ascensore comunale.
Come ogni mattina, il signor Lettieri si era recato in Municipio alle 7.15, dopo aver beggiato l’ingresso, si stava recando al secondo piano della Casa comunale, dove lavora da anni nel regolamentare gli ingressi negli orari di ricevimento del primo cittadino.
Pochi secondi e l’ascensore si è bloccato tra il primo ed il secondo piano.
Improvvisamente, la cabina ha avuto un movimento ondulatorio e sussultorio. Sono stato sbattuto da una parte all’altra, facendomi sbattere la testa sotto la cabina. Mi volevano portare in ospedale ma ho rifiutato. Non ho avuto paura ma poteva capitare anche ad una donna. L’ascensore già non funzionava bene da un pò di tempo.”
A quel punto il dipendente comunale ha azionato l’allarme che ha richiamato l’attenzione del maresciallo dei vigili urbani D’Agostino che ha allertato i Vigili del Fuoco di Avellino che sono intervenuti sul posto, liberando dopo qualche minuto l’usciere Renato Lettieri dal vano ascensore. L’ascensore è stato poi oggetto di un lungo intervento tecnico di manutenzione.
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Resta chiuso in ascensore al Comune per circa un’ora, brutta avventura per Renato Lettieri”

  1. Nappo Carmela ha detto:

    mi è molto dispiaciuto quello che è successo a renato, l’importante che andato tutto bene, che lui sta bene ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *