alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine Coronavirus, altri due contagi ad Atripalda e 69 in Irpinia Coronavirus, Idea Atripalda scrive al sindaco per chiedere un punto drive test per effettuare i tamponi naso-faringei L’Avellino travolge la Casertana: 3-1 il finale Si chiude la controversia giudiziaria tra il Comune di Atripalda e la Ingino Spa dopo che il Tar di Salerno dà ragione all’azienda agroalimentare Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.273. In Campania nuovo record Coronavirus, aumentano i contagi in Irpinia: 91 i nuovi casi. Ad Atripalda 3 i positivi

“I cento giorni di Salsano”, nota di Lello La Sala (Piazza Grande)

Pubblicato in data: 20/7/2015 alle ore:17:18 • Categoria: Lista "Piazza Grande", Politica
Neo comandante Vigili Enzo SalsanoNon mi sarei più occupato del dirigente cap. Salsano, se non fosse tornato prepotentemente alle cronache cittadine, nientepopòdimeno, che per uno… scherzo. Per carità… niente di particolarmente grave in sé, ma che alcune cose dice sulla arruffata amenità del personaggio. Che da un po’ di tempo, dopo le pubbliche apparizioni con i gradi di capitano (gradi -diciamola così- autoreferenziali e non previsti dal vigente regolamento) più nastrini e distintivi (del cessato servizio nell’Arma) pomposamente appuntati alla nuova divisa fuori ordinanza, si vede molto meno in giro, forse perché -si dice- abile ai soli servizi interni. Insomma la nota nomina “intuitu personae” (sul quale… intuitu avevo già manifestato qualche legittima perplessità) non sembra aver dato i frutti promessi, eccezion fatta per qualche provvedimento (al quale sarà bene prestare la massima attenzione) e ove si escluda la rimozione, per ragioni ancora tutte da chiarire, del comandante Domenico Giannetta. E veniamo allo ‘scherzo’, o comunque si voglia chiamare il poco edificante episodio che avrebbe meritato -ritengo- almeno un…’cazziatone’ e un formale richiamo. Si tratta di una singolare comunicazione di chiusura “per ferie” del Comando di Polizia Locale, con tanto di timbri e firma autografa del Salsano medesimo. Un cartello che, per mera dimenticanza o per disinvolta negligenza, il Salsano avrebbe prima goliardicamente affisso e poi… omesso di rimuovere. In questo caso può molto il caldo estivo e magari anche una sostanziale -e già evidenziata- inesperienza nel ruolo. Ma non sono queste le più gravi ‘insufficienze’ di Salsano e di chi, con spavalda leggerezza, lo ha voluto nella delicata funzione. Il fatto più grave (e resta da valutare quanto lo siano i gradi e la divisa fuori ordinanza, una eventuale inabilità all’espletamento dei servizi esterni, fino alla fanfara dei -e forse senza-bersaglieri, che si è esibita per la modica somma di euro 1000/mille) è che il Salsano, per ora, e dopo i primi 100 giorni (dei 365 di ingaggio, che ci costeranno circa 15.000 euro di rimborso spese) non ha dato nessun segnale degli attesi cambiamenti. Sì…ha gonfiato un po’ il petto, manifestandosi fino a qualche settimana fa in qualche pubblica circostanza, ma poi quasi più nulla e siamo davvero curiosi di sapere perché. Forse se ne riparlerà a settembre… dopo il caldo torrido di questi giorni, dopo le ferie… Su alcune di queste vicende c’è un’interrogazione del capogruppo di “Piazza Grande” Nunzia Battista e una denuncia -leggo dalla stampa- del consigliere Pacia.

Raffaele La Sala-coordinatore di “Piazza Grande”
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a ““I cento giorni di Salsano”, nota di Lello La Sala (Piazza Grande)”

  1. Il Mago di Oz. ha detto:

    Si era assicurato che i vigili fossero stati presenti in Piazza fino alle 22.
    È stata una vera bufala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *