alpadesa
  
Flash news:   Scompare tragicamente il dirigente del Fomez, professore e intellettuale Peppino Pennella L’Avellino batte 3-1 la Sicula Leonzio. Foto Quattro Notti Bianche ad Atripalda: si parte stasera da via Gramsci tra Villaggio di Babbo Natale, luci d’artista, musica live, street food e artisti di strada Danneggia il sensore dell’impianto di allarme di un negozio di elettronica, denunciato dai Carabinieri di Atripalda “Regalo un sorriso ad un bambino” per donare nuovi giocattoli ai più piccini di Atripalda meno fortunati La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento

Tesser: «buoni i primi 45 minuti di gioco»

Pubblicato in data: 26/7/2015 alle ore:11:00 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

«Tesser conferenzaSono aumentati i carichi di lavoro. Questa settimana è stata decisamente più pesante. Da lunedì ridurremo i carichi in maniera sensibile visto che abbiamo due partite in pochi giorni. Cominciamo a dare più velocità alla squadra».
Commenta così l’allenatore biancoverde Tesser l’amichevole tra l’Avellino e la Primavera. «L’attacco, quando si muove la palla, crea interessanti situazioni di gioco. A centrocampo c’è stato qualche miglioramento nella circolazione di palla, soprattutto nel primo tempo. Per quanto riguarda il secondo tempo c’è qualcosa da rivedere. Siamo lontani ancora rispetto agli standard di squadra però i miglioramenti ci sono. La difesa, il reparto nuovo, ancora non ha test importante. Vedo ancora qualche sbavatura su cui possiamo lavorare. Nel primo tempo c’è stata buona fluidità, nel secondo tempo molto poco».
Sull’amichevole con l’Espanyol di mercoledì prossimo: «Cominciano i test per la difesa. Ma non mi interessa solo la linea difensiva, voglio vedere i movimenti giusti da parte di tutti. Non voglio ansie e problemi particolari».
L’allenatore fa un punto anche sul calciomercato:«Il dialogo con la società è continuo. Ci sono tre o quattro giocatori che stiamo monitorando. Non dobbiamo avere fretta, dobbiamo cercare di recuperare anche i nostri. Ci mancano Zito e D’Angelo e abbiamo il centrocampo contato. Speriamo di trovare quello giusto ma non dobbiamo avere fretta. Fa piacere la sua presenza. La presenza della società c’è sempre. Sono tutti molto presenti. E’ stato pochi minuti ma i ragazzi sono contenti di vedere la proprietà vicina».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *