alpadesa
  
Flash news:   Giardini di Palazzo Caracciolo, venerdì sera visita guidata della Pro Loco di Atripalda Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, il nuovo dirigente scolastico è Amalia Carbone Festa in onore di Maria SS.ma del Carmelo: processione, fuochi pirotecnici e notte bianca con artisti di strada “16 luglio 1969 – 16 luglio 2019”: dalla Terra alla Luna, sotto il cielo di Atripalda. Culla Marallo-Pacia, auguri alla famiglia Atripalda Volley, il roster riparte dalla riconferma di Rescignano: “Orgoglioso aver avuto la fiducia della società. L’obbiettivo è migliorarci” Ripulita la Basilica Paleocristiana nel centro storico grazie alla Provincia Caso Sidigas, il Tribunale dice sì al pre-concordato Mangia pollo con vermi, caso segnalato all’Asl Apertura Giardini Palazzo Caracciolo, Barbarisi:”si lavori alla valorizzazione definitiva del bene”

Zona a traffico limitato nel Centro storico, ipotesi allo studio: divieto di sosta permanente intorno alla basilica paleocristiana. FOTO

Pubblicato in data: 18/8/2015 alle ore:21:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Divieto di sosta lungo la basilica paleocristianaUna zona a traffico limitato (Ztl) nel cuore antico della città per tutelare e valorizzare la presenza dei beni storici ed artistici. E’ l’ipotesi a cui sta lavorando il delegato ai Lavori Pubblici e Cultura, Lello Barbarisi. L’idea è di dare vita ad un’ampia zona dove possano accedere con l’auto solo i residenti, in questo modo salvaguardando le presenze storiche, come la basilica Paleocristiana dell’età imperiale del III secolo d.C., l’antica necropoli romana e anche i nuovi reperti che stanno riemergendo dal sottosuolo a seguito degli scavi realizzati dalla Telecom in piazza Garibaldi per il passaggio della fibra ottica.
In quest‘ottica l’Amministrazione già si è mossa facendo istituire un divieto di sosta permanente intorno all’area della basilica paleocristiana di piazza Garibaldi e vicolo San Giovanniello. A firmare l’ordinanza il Comandante della Polizia municipale, capitano Enzo Salsano, che ha raccolto così le istanze del delegato alla Cultura e ai Lavori pubblici, per poter rendere visibile da ogni lato l’importante presenza storica con un angolo arredato.
Divieto di sosta lungo la basilica paleocristiana1«Era un monumento occultato dalle auto. Ad accelerare la decisione la necessità di scongiurare altri danni causati dalle auto in sosta che hanno portato alla rottura della recinzione che delimita il sito storico – spiega Barbarisi -.Se vogliamo salvaguardare e valorizzare il centro storico che non diventi un parcheggio pubblico di chi non vuole sostare nella aree a pagamento e migliorarne anche la vivibilità l’unica misura da adottare è l’istituzione di una zona a traffico limitato per dare un nuovo ordine nella circolazione e sosta. Tra l’altro si stanno svolgendo numerose visite guidate della basilica e ci fa piacere che alcuni circuiti e tour operator hanno inserito Atripalda come passaggio in Campania per la visita al patrimonio. Naturalmente saranno individuate, insieme ai residenti, delle aree di sosta».
Proprio in chiave di rilancio del centro antico della cittadina del Sabato è stata rimossa l’impalcatura dell’ex edificio Volto Santo in via Aversa e si avviano così a conclusione i lavori per la realizzazione di un Centro diurno polifunzionale per anziani. L’edificio ex Volto Santo, dopo anni di abbandono e degrado, è pronto a rinascere per diventare luogo di importanza strategica dal punto di vista sociale e della riqualificazione urbana di un altro pezzo del centro storico.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Zona a traffico limitato nel Centro storico, ipotesi allo studio: divieto di sosta permanente intorno alla basilica paleocristiana. FOTO”

  1. errico ha detto:

    Sarebbe quasi ora. Un’altra area da limitare al traffico è quella antistante le poste, con divieti di sosta e di accesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *