alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città. VIDEO Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone

Volley Atripalda, arrivano De Falco e D’Urso. Confermati Aquino e Spina

Pubblicato in data: 20/8/2015 alle ore:09:52 • Categoria: Pallavolo, Sport

durso_de falcoProsegue l’allestimento del roster per l’Atripalda Volleyball. La società del presidente Spica mette a segno altri due colpi in entrata e nello stesso tempo arrivano le prime conferme dei giovani dello scorso anno. Arriva con la formula del prestito dalla GS Olimpica Gianluigi De Falco. Da sempre nella società avellinese il centrale ha molta esperienza nel campionato di serie c avendolo disputato negli scorsi 5 anni e si dice molto contento di giocare quest’anno nella cittadina del sabato: “ho scelto Atripalda perché parlando con la dirigenza ho trovato molto interessante il progetto e sono contento di sposarlo. La società sta allestendo una buona squadra e sono convinto che faremo un campionato di vertice. Ho già giocato con diversi ragazzi che militano nella squadra ed è stato anche questo un motivo che mi ha orientato a scegliere Atripalda”.

Sempre dalla GS Olimpica arriva l’opposto Luca D’Urso atripaldese di nascita. L’opposto proviene da due anni di serie c con la società avellinese ma prima ha disputato sia i campionati giovanili che di serie C e D con la maglia biancoverde: “mi ha spinto a tornare ad Atripalda sicuramente la voglia di giocare in primis per la squadra del mio paese e poi l’dea di rigiocare con parte dei ragazzi con cui sono cresciuto pallavolisticamente parlando. Il progetto è molto stimolante e interessante. Non mi voglio sbilanciare ma sicuramente faremo un buon campionato”. Non solo nuovi arrivi ma anche conferme. Le prime due che arrivano sono di due giovani che si sono ben distinti lo scorso anno nel campionato di seri D con la maglia biancoverde e sono Andre Aquino e Antonio Spina.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Atripalda Volleyball, la magia di Natale: il derby è tuo. Per l’Olimpica non c’è scampo: 1-3

Dolce Natale per l’Atripalda Volleyball che batte nel derby l’Olimpica Avellino conquistando la seconda vittoria consecutiva e chiudendo in bellezza Read more

Atripalda Volleyball, al centro c’è Emanuele Fastoso: “Sono determinato a fare bene. Qui sui può puntare a tornare ai vertici”

Il primo volto nuovo di quest’anno dell’Atripalda Volleyball è quello del giovane centrale di scuola AGCA, Emanuele Fastoso fortemente voluto Read more

Atripalda Volleyball, a lavoro per programmare la prossima stagione di serie B

L’Atripalda Volleyball archivia la sua prima stagione di serie B. Una stagione sicuramente che ha visto gli atripaldesi conquistare l’obbiettivo Read more

Atripalda Volleyball, a Ischia un punto d’oro: Ischia vince solo al tie-break

Atripalda tutto cuore e grinta torna dalla temibile trasferta di Ischia con un punto fondamentale in chiave salvezza. Una gara Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *