- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Gestione del personale, l’opposizione chiede la sospensione delle due nuove assunzioni

comuneGestione del personale: l’opposizione consiliare invia un documento all’attenzione del Sindaco, dei consiglieri comunali di maggioranza, della Segretaria Generale, del Responsabile Settore Personale e del Revisore dei Conti a firma dei consiglieri comunali d’opposizione Battista (Piazza Grande), Del Mauro e Strumolo (Forza Italia), Pacia (Psi), Musto, Iannaccone e Spagnuolo (Area Popolare).
Premesso che la gestione del personale del Comune di Atripalda nell’ultimo anno ha evidenziato la volontà di smantellare la struttura burocratica-amministrativa dell’Ente senza nessun rispetto per le professionalità tra l’altro con atti ritenuti infondati ed illegittimi dalla Magistratura, come evidenziato da:
1) La rimozione del Comandante del Corpo di Polizia Domenico Giannetta
2) Il trasferimento dell’Arch. Giuseppe Cocchi da responsabile del Settore Urbanistica ad impiegato di anagrafe
3) La cancellazione del Settore Affari Generali con malcelati intenti punitivi nei confronti della Dott.ssa Katia Bocchino
4) La gestione poco trasparente e spettacolarizzata della vicenda giudiziaria che ha riguardato quattro unità lavorative anche e soprattutto per le modalità con cui sono state individuate nuove collaborazioni
5) Le decisioni personalistiche e disinvolte che hanno cancellato ogni forma di evidenza pubblica, trasparenza, pari opportunità e servite solo alla individuazione di nuovo personale a vario titolo strettamente legato alla risicata maggioranza.
Preso atto che da ultimo si apprende, tra l’altro dalle dichiarazioni rese ai media dall’Assessore al Personale, dell’assunzione di due unità lavorative in contrasto con gli atti di programmazione della stessa Amministrazione e con una procedura oscura che non ha consentito a tutti gli aventi diritto la possibilità di proporsi.
Considerato che tali azioni compromettono e pregiudicano l’efficacia, l’economicità e l’efficienza dell’attività amministrativa.
Per tutto quanto esposto, nell’interesse dell’Ente e fatto salvo ogni approfondimento in merito alla legittimità delle determinazioni assunte e di quelle in corso,
CHIEDONO
Di sospendere la procedura in atto relativa all’assunzione delle due unità lavorative che, tra l’altro, sarebbero già in servizio una presso l’U.T.C. l’altra nell’area cultura.
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: