alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione

Annullate le due neo assunzioni a Palazzo di Città: l’ufficialità arriverà questa mattina

Pubblicato in data: 17/9/2015 alle ore:06:55 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

Comune, interno cortileAnnullate le due neo assunzioni a Palazzo di Città. L’ufficialità arriverà questa mattina all’apertura degli uffici comunali, chiusi ieri per la festività del Santo Patrono Sabino. Dunque, dopo la sospensione voluta dagli Uffici provinciali settore Lavoro e Formazione di Avellino che invitavano l’amministrazione a «non dar corso alla presa in servizio dei due lavoratori disabili in attesa dell’esito dei dovuti accertamenti d’ufficio per il rilascio del nulla osta», gli stessi uffici avrebbero deciso per l’annullamento definitivo delle procedure per le due assunzioni part time, una a tempo indeterminato e una annuale. E’ quanto trapelato, ieri, e che questa mattina sarà appurato non appena gli uffici apriranno. A recarsi, nel pomeriggio di martedì, negli uffici comunali i consiglieri Ulderico Pacia del Psi e Dimitri Musto, capogruppo di Area Popolare, con lo scopo di chiedere accesso agli atti rispetto alla comunicazione dell’Ufficio del Lavoro appena protocollata. «Siamo stati impossibilitati a visionare la documentazione poiché – spiega Musto – il responsabile del settore cui fa capo anche l’Ufficio del Personale, Paolo De Giuseppe, si era allontanato in anticipo dalla sua postazione per motivi personali urgenti ed era assente anche le segretaria Curto per cui, dato che l’incartamento era chiuso nella sua stanza non abbiamo potuto appurare l’esito della questione. Mi auguro che non ricapiti quanto accaduto con il primo documento, giunto, prima alla stampa che a noi consiglieri se dovesse ricapitare mi recherò nelle sedi opportune». Intanto, Battipaglia e Clemente, i due neo assunti sono stati invitati a lasciare Palazzo di Città fino a nuove disposizioni. Se, dunque, dovesse arrivare l’ufficialità nel giro di sole due settimane i lavoratori in questione, assunti come da obbligo di legge relativo a personale con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, si ritroverebbero ad essere assunti e già licenziati. A quel punto, non è escluso che i due potrebbero decidere di adire alle vie legali aprendo un contenzioso a dir poco paradossale. «Non è corretto scegliere in base a legami di parentela e amicizia – sottolinea Pacia – avrebbero dovuto prendere in esame diversi nomi per poi scegliere gli idonei dopo aver fatto una ricognizione degli impiegati in servizio, la pubblicazione di un bando e infine un colloquio selettivo. La mia attività di controllo continuerà».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Annullate le due neo assunzioni a Palazzo di Città: l’ufficialità arriverà questa mattina”

  1. MICHELE ha detto:

    DIMETTETEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. sabino ha detto:

    DOPO QUESTA BRUTTA VICENDA COME MINIMO L’ASS SI SAREBBE DOVUTA DIMETTERE

  3. Nappo Carmela ha detto:

    bene cosi si fa…assunzioni con concorsi è poi si prende tramite ufficio collocamento. non si fa assunzione di nascosto ok

  4. Lina ha detto:

    Cioé, undipendente si assenta, chiude l’ufficio a chiave, e nessuno ha accesso agli atti.
    Ma siamo alle comiche?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *