alpadesa
  
Flash news:   Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO “Oggi è il tuo nome, auguri Antonello” dallo zio Gabriele De Masi Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 «Atripalda riparte, riparti da Atripalda»: questa mattina al Comune conferenza stampa per rilanciare il Commercio in città. VIDEO

Scoperta casa di prostituzione in centro: denunciata 49enne cinese

Pubblicato in data: 28/9/2015 alle ore:13:53 • Categoria: Cronaca

via manfredi1I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Dr. Rosario Cantelmo una persona in quanto ritenuta responsabile di aver avviato una casa di prostituzione.
L’intervento degli uomini dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa, giunta a corollario del capillare controllo del territorio che i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino svolgono nel loro quotidiano impegno a garantire sicurezza e rispetto della legalità.
Da alcuni giorni infatti i militari avevano intuito che in un’abitazione sita nel centro della Città del Sabato potesse celarsi qualche segreto potenzialmente sospetto. Di lì la decisione di porre sotto osservazione la casa e notare quell’insolito e continuo via vai di uomini soli che generalmente caratterizza e contraddistingue obiettivi operativi di siffatta natura. Nello sviluppo delle indagini i militari hanno proceduto all’identificazione di alcuni avventori che, discretamente avvicinati, non hanno potuto che confermare la natura illecita delle prestazioni che vi si praticavano.
Quando, decisi ad intervenire, i Carabinieri sono entrati con uno stratagemma all’interno dello stabile, vi hanno riscontrato la effettiva presenza di una donna, una 49enne di nazionalità cinese residente nella provincia di Caserta, che si prostituiva. Condotta in caserma per ulteriori accertamenti, la donna, il cui telefono continuava a ricevere chiamate da numerosi clienti, è stata denunciata mentre l’immobile, il cui proprietario è risultato estraneo alla vicenda, è stato sottoposto a sequestro preventivo dagli uomini dell’Arma.
via manfredi

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *