alpadesa
  
sabato 11 luglio 2020
Flash news:   Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata Riapre al pubblico, dopo mesi di chiusura, il parco archeologico Abellinum ad Atripalda Us Avellino, esonerato mister Ezio Capuano Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Sacripanti: «impariamo da questa partita e ripartiamo»

Pubblicato in data: 20/10/2015 alle ore:13:05 • Categoria: Avellino Basket

Sacripanti in conferenza stampa«Ci spiace aver perso in questa maniera davanti al nostro pubblico. Si è visto la differenza nella fisicità. Ci hanno sovrastato su tutto, ci hanno messo le mani addosso, sportivamente parlando, cosa che noi ancora non facciamo. Sono stati impressionanti nella fisicità e nel modo di stare in campo. Non siamo stati capaci di giocare a questo tasso fisico così altro. E’ anche vero che fino al 24 esimo siamo andati a -5. Poi abbiamo provato a restare in partita ma non ce l’abbiamo fatta. Dobbiamo imparare a giocare meglio senza la palla, entrare nei blocchi e alzare, quello che facciamo fisicamente, di un gradino. Spero che questa sconfitta ci possa essere utile. Dopo aver preso 20 punti in casa dobbiamo fare un’analisi. Nessun alibi». E’ questa l’analisi a fine gara del coach bianconverde Sacripanti: «Sicuramente la differenza è stata molto chiara. Dobbiamo cominciare ad allenarci con maggiore continuità e mettere più forza nelle nostre azioni. Per un bel po’ siamo riusciti a cavarcela, poi con l’andare del tempo Milano ci ha cancellato dal campo. Proviamo a lavorare e ripartire da quando di buono abbiamo fatto fino ad ora».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Sacripanti: “Ci abbiamo creduto fino alla fine”

E’ un Pino Sacripanti soddisfatto, quello che arriva nella sala stampa del PalaTrento, Il coach dei lupi commenta così la Read more

Oldoini, De Gennaro e Barnabà si presentano: «Lavoreremo al fianco di Sacripanti per far tornare il sereno ad Avellino»

Coach Sacripanti ha scelto lo staff tecnico con cui lavorerà nella stagione sportiva 2015/2016. Al suo fianco ci saranno come Read more

Sacripanti si presenta: «Sogno Final Eight e Play off». De Cesare: «Prima di vincere la mia Sidigas deve combattere». FOTO

«Voglio provare a entrare nelle Final Eight e nei Play Off per poi giocarcela. E’ chiaro che adesso è prematuro Read more

#NonCiFermaNessuno, Luca Abete ritorna con il tour motivazionale “Ricerca la fortuna che è in te”

Il tour motivazionale #NonCiFermaNessuno, ideato da Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia, giunge alla sua terza edizione con l’obiettivo di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *