alpadesa
  
Flash news:   Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni

Attacco a Parigi, cordoglio e vicinanza al popolo francese dal Pd di Atripalda e dall’Amministrazione. In città bandiere a mezz’asta in segno di lutto

Pubblicato in data: 14/11/2015 alle ore:16:59 • Categoria: Cronaca

Attacco a ParigiL’ennesima esplosione, gli ennesimi spari, le ennesime urla di disperazione . Sconforto e sgomento ritornano con forza ad attanagliare le nostre vite, il nostro modo di relazionarci al mondo. I fatti verificatisi ieri a Parigi sono sale sulle ferite,  ancora aperte, di cui siamo portatori da quel maledetto 11 settembre e di tutto ciò’ che ne e’ conseguito. Atti di immane violenza che si scagliano prepotentemente sul genere umano difficili da capire, da spiegare, da giustificare. Ai sentimenti di odio di chi inneggia un ideale, un Dio, una rivendicazione territoriale, bisogna rispondere con parole e atti non violenti. Contro chi sta tentando di imporsi sui principi della libertà’, cercando, con perpetuazione , di portarci alla paura di vivere la quotidianità’, reagiamo con la non violenza, reagiamo con le parole e con la politica affinché’ ognuno di noi possa vivere serenamente ed in pace con il prossimo.  Esprimendo la nostra vicinanza al popolo Francese, esterniamo in maniera decisa il nostro assoluto dissenso al terrorismo e alla violenza tutta. ALLEZ LA FRANCE , NOUS SOMMES TOUS AVEC VOUS.

Circolo territoriale Partito Democratico di Atripalda

——————————————————————————————-

Vicinanza al popolo francese

Al presidente della Repubblica francese, Francois Hollande, al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, a tutti i cittadini francesi va la nostra solidarietà e il nostro cordoglio. L’azione terroristica contro Parigi del 13 novembre  e la strage di persone innocenti, rappresenta un attacco a chi crede nella Democrazia e nella civiltà. In questo grande momento di sgomento e dolore bisogna essere ancora più determinati contro chi, con un vile e barbaro gesto, vuole fare sprofondare nella paura il mondo occidentale. La libertà è sempre più forte e fa paura al terrorismo.

 L’Amministrazione comunale di Atripalda

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Elezione segretario regionale Pd, solo 182 votanti nella sezione di via Belli. Vince Tartaglione. FOTO

Testa a testa tra i tre candidati alla segreteria regionale del Partito Democratico nel circolo di Atripalda. Alla fine vince Read more

Pd, il nuovo segretario cittadino Gerardo Malavena: «Mi impegnerò per l’unità del partito»

«Non è retorica e non sono frasi di circostanza: da oggi in poi, lavoreremo tutti insieme per creare un partito Read more

#NonCiFermaNessuno, Luca Abete ritorna con il tour motivazionale “Ricerca la fortuna che è in te”

Il tour motivazionale #NonCiFermaNessuno, ideato da Luca Abete, inviato di Striscia La Notizia, giunge alla sua terza edizione con l’obiettivo di Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *