alpadesa
  
Flash news:   Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi

Rimborso spese manutenzione straordinaria ascensori, l’Acai prepara class action

Pubblicato in data: 14/11/2015 alle ore:12:16 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

ImmagineSi avvisano i gentili assegnatari che l’ACAI ha deciso di chiedere il rimborso all’IACP di Avellino dei costi di manutenzione straordinaria ascensori. Poiché non è stato possibile addivenire ad un accordo con l’istituto, risulta necessario adire l’Autorità Giudiziaria per una dare vita ad una vera e propria Class Action L’ACAI offre a tutti gli assegnatari che vorranno aderire alla suddetta class action, previa adesione all’associazione, la copertura integrale delle spese legali. Per aderire, ogni assegnatario/a dovrà presentarsi personalmente mercoledì 25 Novembre alle ore 18:00 presso la sede ACAI sita in Atripalda alla via Marino Caracciolo n. 10, munito/a dei seguenti documenti: copia documento di riconoscimento e codice fiscale; copia contratto locazione + un bollettino IACP; copia estratto conto spese ascensore inviato dall’IACP.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Rimborso spese manutenzione straordinaria ascensori, l’Acai prepara class action”

  1. Vai GIOVANNI siamo tutti con te.

  2. Nicola ha detto:

    Signor Ardolino, non c’è bisogno di rivolgerci a voi per far valere i nostri diritti. Se avrebbe preso a cuore il problema è lo avrebbe risolto a nostra insaputa, sicuramente lo avremmo ringraziato anche dando un obolo per il risultato. Comunque, l’IACP è fermamente convinta di quello che ha fatto nei nostri riguardi. Se siete bravo, dimostrate il contrario.
    Un grazie di vero cuore.

  3. residenti ha detto:

    Sig. Ardolino, se veramente vuole tutelare gli assegnatari delle case popolari, incominci a salvaguardare i suoi iscritti. Noi vogliamo capire quali sono le sue capacità? Poi ci regoleremo.

  4. Claudio ha detto:

    Forza GIOVANNI, dacci sotto che siamo tutti con te. Facci sapere.

  5. Giovanni Ardolino ha detto:

    Con tutti i miei limiti, in buona fede cerco di impegnarmi socialmente in favore della cittadinanza. Non devo dimostrare nulla a nessuno, devo solo impegnarmi nel mio lavoro. Piaccia o non piaccia, sono fatto così. Ovviamente sono disponibile ad accettare il contributo fattivo di tutti, non solo a parole. Ringrazio coloro che mi hanno incoraggiato, invito invece coloro che desiderano esaminare le mie capacità, a venirmi a trovare in sede e a non perdere tempo in anonime offese. Giovanni Ardolino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *