alpadesa
  
Flash news:   Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto

“Progetto Italia”, presentata l’associazione politico-culturale: l’assessore Prezioso: «stimolo e pungolo all’Ammnistrazione». FOTO

Pubblicato in data: 15/11/2015 alle ore:10:00 • Categoria: Politica

Progetto Italia1«Da oggi l’Amministrazione comunale potrà avvalersi di un gruppo di uomini e donne che daranno il proprio contributo di idee come stimolo e pungolo». Presentata ieri mattina presso l’anfiteatro all’aperto della villa comunale l’associazione politico culturale “Progetto Italia – Cristal”. Tra i fondatori una 50 di persone tra cui l’assessore all’Ambiente Antonio Prezioso, Errico Venezia che sarà il presidente, Stefano Scarpa, Vincenzo Vitale assessore di Grottolella, Giovanni Ardolino, Angelo Fusco di Lauro e tanti altri. «Sarà luogo di confronto e di dibattito non solo sui problemi di Atripalda ma di tutta la provincia – spiega l’assessore Antonio Prezioso – che non si limiti alla semplice elencazione dei problemi ma proponga soluzioni per essi. Sottolineo che purtroppo questo ruolo lo stanno perdendo giorno per giorno i partiti nazionali, da qui parte la nostra sfida».
Progetto Italia4Una bandiera italiana il logo che contiene l’acronimo Cristal che ne racchiude i principi ispiratori: Cultura, (Abellinum, palazzo Caracciolo, Dogana ma anche valorizzare degli artisti locali e uomini di cultura come Alfredo Bonazzi ed Elio Parziale), R come riforme per migliorare sempre più la macchina comunale al servizio dei cittadini. Ed ancora Innovazione nell’informatizzazione del settore pubblico che eviterebbe possibili corruttele ma anche come Imprenditorialità nel supportare gli imprenditori che vogliono fare impresa sul serio e salvaguardare le piccole realtà. S come Servizio e Sociale con particolare attenzione alle famiglie, T come salvaguardare il territorio promuovendo le tradizioni locali, A come attuazione delle leggi e delle normative e Ambiente ed infine L come Legalità.
Progetto Italia5«E’ un’associazione a carattere provinciale – illustra il presidente Errico Venezia – senza steccati politici che oggi come oggi sono spesso solo steccati interpersonali di incapacità di confrontarsi sulle cose concrete. Siamo disposti al dialogo con tutti e con tutte le forze politiche e non ma saremo inflessibili là dove dovessero esserci errori e gravi mancanza e dove non dovessimo trovarci in linea con l’Amministrazione comunale. Puntiamo a rovesciare la piramide partendo dalla base, dalle municipalità, dal territorio cambiando le nostre realtà locali perché solo in questo modo possiamo dare un contributo al cambiamento dell’Italia stessa».
Progetto Italia6

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a ““Progetto Italia”, presentata l’associazione politico-culturale: l’assessore Prezioso: «stimolo e pungolo all’Ammnistrazione». FOTO”

  1. Adolfo ha detto:

    Che banda. Il vostro credo politico represso in un logo per confondere le idee.
    Se una persona nel sangue ha ideologie di destra non può nascondersi .
    vergognatevi.

  2. Michela ha detto:

    Questa situazione rappresenta il danno che il Sindaco e la sua amministrazione stanno facendo alla Città di Atripalda.
    L’estrema destra non dovrebbe avere cittadinanza nelle Istituzioni.
    Ma per Spagnuolo e Tuccia va tutto bene…..

  3. NAZI ha detto:

    E’ BRAVINO PERO’

  4. Lucilla ha detto:

    Gli unici che possono guardare la gente negli occhi.

  5. Nappo Carmela ha detto:

    che delusione prezioso cambia solo partito come altri.
    Viene la voglia di non votare a nessuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *