alpadesa
  
Flash news:   Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine»

“Orto Sabino”, questo pomeriggio convegno conclusivo con Marco Rossi Doria

Pubblicato in data: 19/11/2015 alle ore:06:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Orto SabinoSarà il “maestro di strada” ed ex sottosegretario alla Pubblica Istruzione, Marco Rossi Doria, a concludere in città l’iniziativa del laboratorio didattico per bambini “Orto Sabino”. Un viaggio in questi mesi computo da bambini e bambine impegnati in attività ludiche e di socializzazione, in percorsi alla scoperta della natura attraverso i cinque sensi, l’arte, la scienza e le fiabe.

L’occasione sarà il convegno in programma per questo pomeriggio, alle ore 18.30, presso l’ex sala consiliare della Biblioteca nella villa comunale di Atripalda.
Un gruppo di” piccoli contadini” in questi mesi ha preso parte ad un percorso di esperienze potendo intrecciare una serie di relazioni positive con la natura che li circonda, l’ambiente e la comunità locale.
Come in gioco o una fiaba, i bambini per l’occasione diventati piccoli contadini con le loro mani hanno esplorato la natura. I piccoli ospiti del laboratorio didattico infatti sono stati coinvolti in attività ludiche e di socializzazione, in numerosi percorsi, alla scoperta della Natura, in laboratori artistici e teatrali, scientifici ed espressivi, lettura di fiabe. Tutti incentrati sulla tema della Natura.

Il progetto nasce da un’idea della naturopata Giovanna Barzaghi che opera presso le Officine del Naturale, Erboristeria in Atripalda, ed è stato realizzato con il sostegno dell’azienda “Progress”.
Un  progetto volto alla sensibilizzazione della prima infanzia verso argomenti di grande attualità, quali la comprensione delle biodiversità e delle dinamiche dei cicli della vita in ambito naturale per favorire lo sviluppo di una coscienza dei fenomeni naturali ed ecologici.
Al convegno dal tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, patrocinato dal Comune di Atripalda, oltre a Rossi Doria prenderà parte anche Tiziana Bruno, scrittrice di fiabe di matrice interculturale, sociologa e insegnante, membro dell’ICWA – “Italian Children Writers Association”, collaboratrice di educazione e scuola nella rubrica “Education 2.0” del Corriere della Sera online.

“Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” è il tema al centro della manifestazione conclusiva di questo pomeriggio, il filo logico che attraversa tutti gli eventi organizzati nell’ambito di Expo Milano 2015. Un’occasione per riflettere e confrontarsi, con gli interventi di esperti del settore come Rossi Doria e la Bruno, sui diversi tentativi di trovare soluzioni alle contraddizioni del nostro mondo: se da una parte c’è ancora chi soffre la fame (circa 870 milioni di persone denutrite nel biennio 2010-2012), dall’altra c’è chi muore per disturbi di salute legati a un’alimentazione scorretta e troppo cibo (circa 2,8 milioni di decessi per malattie legate a obesità o sovrappeso). Inoltre ogni anno, circa 1,3 miliardi di tonnellate di cibo vengono sprecate. Per questo motivo servono scelte politiche consapevoli, stili di vita sostenibili anche attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. Solo così sarà possibile trovare un equilibrio tra disponibilità e consumo delle risorse.Orto Sabino

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *