alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda Giornata della Memoria: per non dimenticare la tragedia della Shoah Passerella ciclopedonale sul fiume Sabato, al via da ieri i lavori conclusivi. Parlano sindaco e delegato: «Un ponte che aiuta a riqualificare il centro urbano di Atripalda». Foto Coronavirus, sono 28 i positivi in Irpinia di oggi su 311 tamponi effettuati Sicurezza cittadina, a 3 settimane dalla bomba carta ad un esercizio commerciale nota di “Idea Atripalda” Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia: “la giunta riveli i costi e perché sono spente” Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia

Lutto Pescatore, il cordoglio dell’US Avellino

Pubblicato in data: 1/12/2015 alle ore:20:11 • Categoria: Avellino Calcio

Professor Antonio PescatoreIl presidente Walter Taccone, i dirigenti, i tesserati e collaboratori tutti dell’U.S. Avellino, esprimono cordoglio per la scomparsa del prof. Antonio Pescatore, decano dei giornalisti irpini, addetto stampa dell’Avellino negli anni della serie A, già consigliere nazionale Ussi, una vita spesa a raccontare le vicende dello sport avellinese.

Particolare vicinanza e sentite condoglianze all’addetto stampa Beniamino Pescatore e al giornalista del “Corriere dello Sport” Leondino Pescatore.

La redazione di AtripaldaNews si stringe intorno al dolore degli amici Beniamino e Leondino per il grave lutto che ha colpito la loro famiglia.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *