alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO

Le interviste di AtripaldaNews – Parla il neo segretario comunale Beniamino Iorio: «priorità per la riorganizzazione dell’Ufficio Personale. Nessun impegno ridotto, garantirò l’ordinato funzionamento»

Pubblicato in data: 21/12/2015 alle ore:09:40 • Categoria: Comune, Le interviste di AtripaldaNews

sindaco e nuovo segretario atripaldaBeniamino Iorio, 41 anni appena compiuti, di Paternopoli, sposato, una laurea in Giurisprudenza, esperienza di lavoro all’Agenzia delle Entrate di Monza e  segretario comunale a partire dal 2004 in comuni come Fontanarosa, San Potito Ultra e Santa Paolina, approda ora a Palazzo di città. Il suo debutto ufficiale una ventina di giorni fa in Consiglio comunale (foto) dove non sono mancati i timori espressi dalle minoranze su un suo impegno ridotto visto l’avvio dal 18 dicembre della Gestione associata con il comune di Fontanarosa del servizio di segreteria comunale.
Com’è stato l’impatto con il Comune?
Faccio una premessa: questo è il mio primo incarico in un comune medio grande. Finora sono stato in comuni piccoli, di circa 3500 abitanti, e quindi sotto il profilo organizzativo c’è una notevole differenza. E’ un bel contesto ricco di stimoli professionali.
Un comune sottodimensionato quello atripaldese
Assolutamente sottodimensionato sotto il profilo organico (55 dipendenti in tutto pari ad un dipendente ogni 185 abitanti. All’appello mancano almeno 15 dipendenti: 70 in tutto secondo l’indicatore per gli enti in condizione di dissesto: 1 dipendente ogni 145 abitanti). Tuttavia con grandi eccellenze come i responsabili di settore con in quali in questo primo mese ho interagito. Mancano le figure  intermedie e purtroppo al momento bisognerà in qualche modo rivedere la dotazione organica compatibilmente con la disciplina e la normativa vigente.
Un Comune in cui la situazione personale è aggravata anche in settori nevralgici per l’inchiesta di Polizia e Procura sulle buste paga gonfiate che ha coinvolto alcuni dipendenti, portando l’esternalizzazione di funzioni e polemiche in Consiglio comunale:
Alla carenza di personale che è comune a tutti gli enti locali si aggiunge la specifica condizione del comune di Atripalda dove ci sono alcuni dipendenti trasferiti dall’ufficio personale ad altro settore. E quindi nell’emergenza è condivisibile la scelta di ricorrere a professionalità esterne. L’emergenza deve però avere comunque un termine e siccome il sindaco intende affidarmi il servizio personale vorrei ricostituire un ufficio funzionale che riesca ad adempiere agli obblighi della gestione del personale dipendente. La mia idea, fondamentalmente, è che i professionisti esterni debbano collaborare a formare il personale interno in materia di gestione del personale.
Quali sono le prime criticità a cui ha dovuto fare fronte in questo primo mese?
Gli interventi sono stati finalizzati a supportare i singoli responsabili di settore con una consulenza giuridica.
Dal 18 dicembre è entrata in vigore la Gestione associata del servizio di segreteria comunale per 18 mesi. Una convenzione che la porterà a Palazzo di città 4 giorni su 5. Ma nell’ultimo Consiglio comunale non sono mancate polemiche e timori su un suo impegno “part-time” per uno dei primi sette comuni dell’Irpinia:
Comprendo le preoccupazioni dei consiglieri comunali ma ritengo che anche con una presenza ridotta possa comunque garantire l’ordinato funzionamento della segreteria comunale ed il raggiungimento dei risultati che il sindaco si aspetta. Da parte mia spero di poter collaborare con tutti i consiglieri, di maggioranza e opposizione, per supportarli nello svolgimento del loro importante ruolo istituzionale.
Un comune in dissesto quello di Atripalda per gli atti che ha potuto visionare in queste settimane?
No, non credo sia in dissesto ma in difficoltà come tutti gli enti locali in conseguenza dei tagli che annualmente il governo centrale effettua nei confronti delle autonomie locali.
Lungo quali linee ed indirizzi pensa infine di muoversi nei prossimi mesi?
La priorità resta la riorganizzazione dell’Ufficio Personale che costituisce il presupposto per eventuali valutazioni sul miglioramento nell’organizzazione dei servizi. L’obiettivo finale è arrivare ad una gestione ordinata delle attività.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Solidarietà alimentare, il gruppo “Noi Atripalda” chiede al sindaco l’immediata convocazione per la distribuzione adeguata delle risorse

Il Gruppo consiliare “NOI ATRIPALDA”, nel ribadire la propria disponibilità a collaborare con la maggiorarnza consiliare in questo momento di Read more

Comune, al via la selezione per dodici volontari al servizio civile. Ecco i 53 aspiranti

Settimana decisa per la selezione di 12 volontari da impiegare nel progetto “G.A.I.A –giovani e animali per l’Irpinia nell’ambiente” al Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Le interviste di AtripaldaNews – Parla il neo segretario comunale Beniamino Iorio: «priorità per la riorganizzazione dell’Ufficio Personale. Nessun impegno ridotto, garantirò l’ordinato funzionamento»”

  1. MaDai ha detto:

    Udite udite….si accettano scommesse su chi saranno i professionisti esterni che ”formeranno” i dipendenti….aha…e na maniera s’ era fa’….e poi…”grandi eccellenze quali i Responsabili trovati”…non in grado di formare i dipendenti, però….evidentemente….
    La poltrona v’è rimasta…
    Solo quella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *