alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Ciclismo, presentata la formazione A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“ per la stagione agonistica 2020 Bando di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva per i lavori di adeguamento sismico alla scuola dell’Infanzia “Nicola Adamo” di Atripalda Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Polemiche movida avellinese, don Fabio si rivolge agli assenti: “grazie per essere giovani di senso” Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Movida ad Avellino, “IDEA Atripalda“ contro il sindaco Gianluca Festa: “chieda scusa e si dimetta” «Atripalda la città dei Mercanti», presentato ieri in Comune il video pormozionale. Il sindaco: “ripartiamo uniti accogliendo le persone che vengono da fuori in tutta sicurezza”. FOTO

Operazione antidroga in città, 18enne trovato con dosi di hashish e bilancino: denunciato

Pubblicato in data: 21/12/2015 alle ore:13:25 • Categoria: Cronaca

1I Carabinieri della Stazione di Atripalda, nell’ambito dei servizi predisposti e finalizzati alla lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dal traffico di stupefacenti, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, un 18enne di Rione Ferrovia, gravato da specifici precedenti di polizia, e segnalato al Prefetto di Avellino tre giovani.

In particolare i militari, sottoposto il giovane a controllo di polizia mentre si aggirava a piedi in Atripalda, veniva trovato in possesso di quattro pezzi di hashish per un peso complessivo di circa 20 grammi.

Ma l’acume investigativo dei militari dell’Arma era destinato a rivelare ulteriori sorprese. Questi, infatti, non paghi del risultato ottenuto, ritenevano opportuno eseguire una perquisizione anche presso la sua abitazione all’esito della quale i carabinieri rinvenivano oltre 50 grammi della medesima sostanza nonché un bilancino di precisione.

Per il ragazzo scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla citata Autorità Giudiziaria, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso della medesima attività venivano fermate e controllate altre tre persone, di età compresa tra i 22 ed i 24 anni: a seguito di perquisizione personale, gli stessi venivano trovati in possesso di circa 10 grammi di hashish che, sottoposti a sequestro, hanno fatto scattare a loro carico la segnalazione all’Autorità Amministrativa ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 1990, n.309.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Droga, Polizia arrresta coppia di spacciatori in possesso di un chilo di cocaina

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino hanno tratto in arresto, un 57enne ed una 49enne, sposati, entrambi Read more

Allarme dell’Antimafia: i clan Genovese e Cava puntano su Atripalda per i traffici illeciti

I boss sono tutti in galera, ma i gregari continuano nelle attività delinquenziali: dallo spaccio di droga alle estorsioni, dalle Read more

Spaccio di droga, Tribunale respinge richiesta di affidamento ai Servizi sociali: 25enne pregiudicato atripaldese torna in cella

Il Tribunale di Sorveglianza di Napoli respinge richiesta di affidamento ai Servizi sociali: giovane pregiudicato atripaldese ritorna in cella. I Read more

Trovato con hashish e marijuana nelle campagne di San Potito, pregiudicato 40enne arrestato dai Carabinieri di Atripalda per detenzione e spaccio di droga

Arrestato per detenzione e spaccio di droga dai Carabinieri di Atripalda pregiudicato 40enne trovato in possesso di hashish e marijuana Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *