alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Erano accusati di reati che non avevano commesso: assolti due giovani atripaldesi

Pubblicato in data: 27/12/2015 alle ore:19:05 • Categoria: CronacaStampa Articolo

tribunale-av-ingressoVigilia di Natale da ricordare per una famiglia di Atripalda che la mattina del 24 Dicembre scorso si è vista assolvere 2 giovani (rispettivamente di 18 e 20 anni) da due Tribunali Penali diversi.
Il più giovane, M.M. di 18 anni, nato e residente ad Atripalda, è stato infatti assolto dal Tribunale dei Minorenni di Napoli, Presidente Dott.ssa Bertolani, dal reato di guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, commesso in Atripalda nel mese di Giugno del 2013.
Contemporaneamente, il cugino ventenne, V.G., anch’egli nato e residente ad Atripalda, veniva assolto dal Giudice del Tribunale di Avellino dal reato di ingiuria e minacce gravi commesso nell’anno 2012 nei confronti di un autista di autobus.
In entrambi i processi, i Giudici hanno accolto la tesi difensiva sostenuta dal legale dei giovani , l’Avv. Rolando Iorio, che ha dimostrato la non commissione del reato da parte dei propri assistiti. Nel processo svoltosi ad Avellino, l’avvocato Rolando Iorio era coadiuvato dall’avv. Linda Orabona.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *