alpadesa
  
Flash news:   Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Erano accusati di reati che non avevano commesso: assolti due giovani atripaldesi

Pubblicato in data: 27/12/2015 alle ore:19:05 • Categoria: CronacaStampa Articolo

tribunale-av-ingressoVigilia di Natale da ricordare per una famiglia di Atripalda che la mattina del 24 Dicembre scorso si è vista assolvere 2 giovani (rispettivamente di 18 e 20 anni) da due Tribunali Penali diversi.
Il più giovane, M.M. di 18 anni, nato e residente ad Atripalda, è stato infatti assolto dal Tribunale dei Minorenni di Napoli, Presidente Dott.ssa Bertolani, dal reato di guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, commesso in Atripalda nel mese di Giugno del 2013.
Contemporaneamente, il cugino ventenne, V.G., anch’egli nato e residente ad Atripalda, veniva assolto dal Giudice del Tribunale di Avellino dal reato di ingiuria e minacce gravi commesso nell’anno 2012 nei confronti di un autista di autobus.
In entrambi i processi, i Giudici hanno accolto la tesi difensiva sostenuta dal legale dei giovani , l’Avv. Rolando Iorio, che ha dimostrato la non commissione del reato da parte dei propri assistiti. Nel processo svoltosi ad Avellino, l’avvocato Rolando Iorio era coadiuvato dall’avv. Linda Orabona.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *