Flash news:   Il Consiglio comunale approva conti e opere pubbliche: in aula solidarietà bipartisan all’ex sindaco Paolo Spagnuolo per la multa regionale. PARTE 1 Renato Spina in concerto questa sera in piazzetta degli Artisti Si svuota il Covid Hospital dell’Azienda “Moscati”: solo tre i pazienti positivi, ricoverati in Malattie Infettive Dolore e commozione in città per la scomparsa di Sabino Milano Controversia con l’impresa Ceit Srl, al Comune di Atripalda 100 mila euro Il Bilancio di Previsione approda questa sera in Consiglio comunale Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ecco i lupi impegnati nel ritiro di Roccaraso Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto

Allarme furti, installate sette telecamere all’Uniero. Il sindaco: «Ho grande fiducia nel lavoro dei Carabinieri della locale stazione»

Pubblicato in data: 7/1/2016 alle ore:11:15 • Categoria: Cronaca

Telecamere all'unieuro1Allarme furti in città, cresce la paura tra i residenti. Mentre si susseguono i colpi messi a segno in abitazioni e ai danni di auto trafugare durante la notte, le attività commerciali corrono ai ripari ed installano sofisticati sistemi di videosorveglianza.
E’ il caso del Parco Commerciale Appia dove in meno di un anno si sono registrati ben tre colpi ai danni dell’Unieuro, la grande catena specializzata in prodotti di informatica, telefonia ed elettrodomestici.
L’ultimo furto in ordine di tempo prima di Natale sempre ad opera della “banda dei cellulari” che dopo aver segato le sbarre di una piccola finestra laterale e rotto il vetro per crearsi un varco per accedere all’interno del negozio hanno fatto razzia dei prodotti sugli scaffali. Un furto sempre con la stessa modalità di esecuzione, di fuga e di notte come quello di maggio scorso quando i ladri sempre dallo stesso lato del centro crearono un foro nella parete in cemento per accedere nel  negozio mentre nel mese di marzo tagliarono addirittura una porta tagliafuoco di emergenza che dà sulla parte laterale.
Telecamere all'unieruro2Un vero e proprio campanello d’allarme che ha spinto nei giorni scorsi la direzione del “Parco Commerciale Appia” ad installare ben sette nuove telecamere di videosorveglianza che monitorano h24 la catena Uniero. Occhi elettronici collegati direttamente con un istituto di vigilanza privata. Telecamere che si vanno ad aggiungere alle altre sei che già sorvegliano da mesi e monitorano ogni spostamento all’interno della grande area commerciale di via Appia. Un deterrente che non spaventa in molti casi i malviventi. Sempre prima di Natale infatti la banda dell’Audi, che da messi sta mettendo a segno furti in Provincia tra villette e rivendite di Sali e e tabacchi ha invece messe a segno un colpo ai danni di un noto bar in via San Lorenzo: come un ariete, con il muso modificato dell’automobile, hanno infranto la vetrata principale per asportare gli incassi dello slot machine.
Una lotta fra guardia e ladro mentre si intensificano i controlli e gli interventi da parte delle forze dell’ordine, in particolare dei carabinieri della locale stazione che, con pattuglie di servizio  presiedono il territorio giorno e notte. Un lavoro meticoloso e intelligente degli investigatori che sta dando buoni frutti: in più di un episodio ha infatti consentito di individuarne immediatamente gli autori.
Uno stato di allerta che non preoccupa il primo cittadino che proprio sul lavoro dei Carabinieri confida: «Purtroppo il fenomeno, al di là delle statistiche (che prevedono un calo dei furti) è in aumento – commenta il sindaco Paolo Spagnuolo -. Le statistiche sono condizionate dal fatto che i cittadini denunciano solo se hanno sottoscritto apposita polizza. Comunque, l’aumento dei furti non mi preoccupa perché gli autori dei furti non sono locali e, soprattutto, perché la locale Stazione dei Carabinieri è molto attenta e solerte circa il controllo del territorio. Ho grande fiducia nei carabinieri che hanno il compito di allontanare i delinquenti dalle nostre case e dal nostro territorio. Sono convinto che in poco tempo la banda o bande che stanno “girando ” anche per Atripalda sarà o saranno sgominate».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Allarme furti, installate sette telecamere all’Uniero. Il sindaco: «Ho grande fiducia nel lavoro dei Carabinieri della locale stazione»”

  1. Adolfo ha detto:

    Caro Sindaco è assurdo quello che dichiari. Furti in città? Solo Unieuro. Le denuncia non sono fatte perché la gente non ha l’assicurazione?
    Tu come lo fai a sapere, quindi sai di furti che non sono stati denunciati?
    Ma non c’era un incopatibilita con i carabinieri di Atripalda?
    Io sono contento che , coma dice il sindaco, i carabinieri caccino i delinquenti dalla nostra città.
    State attenti non è che poi va fuori anche qualcuno dei considerati buoni?

  2. Nappo Carmela ha detto:

    sono d’accordo quello che ha detto Adolfo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *