alpadesa
  
sabato 22 febbraio 2020
Flash news:   Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto

L’Atripalda Volleyball apre l’anno con una vittoria, a Mondragone 3 a 1 al Volalto Cellole

Pubblicato in data: 11/1/2016 alle ore:09:53 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

cellole - atripaldaL’Atripalda Volleyball non sbaglia e conquista tre punti importantissimi nella trasferta di Cellole. La squadra di Matarazzo ora può guardare con fiducia la classifica e pensare alla prossima gara interna contro il Vesuvio Oplonti. Trasferta che si è resa ancor più complicata del previsto a causa dell’improvviso cambio di campo che ha costretto le due squadre a trasferirsi a Mondragone per giocare la gara. Infatti la palestra di Cellole a causa della condensa che si è creata a terra e rendeva scivoloso il tappetto di essa e quindi pericolosa per i giocatori. Come da regolamento la società di casa è riuscita a trovare un’altra palestra disponibile nell’arco di tempo necessario. Il match è iniziato a Mondragone, nella palestra della scuola elementare. Da un punto di vista tecnico invece la gara ha visto Atripalda riuscire a portare a casa i tre punti con merito e grazie anche ad un bel recupero nel quarto set che ha scongiurato il tie – break. Matarazzo ha iniziato facendo esordire dal primo set il giovane Marco Famoso schierandolo di banda al posto di Calero. Per il resto squadra confermata con Matarazzo e D’urso a formare la diagonale d’attacco, Mazza e De Falco al centro, De Palma banda e Marra libero. L’avvio è dalla parte dei biancoverdi che riescono a creare già un discreto margine tra loro e gli avversari. Poi qualche errore di troppo fa si che Cellole si rifaccia sotto ma l’Atripalda Volleyball fa suo il set con l punteggio di 25 a 22. Nel secondo set si lotta punto a punto. Gli atripaldesi iniziano a sbagliare e i padroni di casa riescono a restare in gara e in qualche caso galvanizzandosi. Ma poi è il capitano Matarazzo a fare la differenza e a condurre i suoi alla conquista del set con il punteggio di 30 a 28. Nel terzo set invece i biancoverdi soffrono e non riescono a chiudere la gara, lasciando spazio agli avversari che approfittano della pausa atripaldese e s’impongono per 25 a 21. Il quarto set è un continuo alternarsi della gara che vede il Volalto scappare via e Atripalda rimontare fino a quando non entra Calero che fa la differenza e guida i suoi verso la vittoria con il punteggio di 25 a 21. Per Atripalda una vittoria importante che la porta a -5 dal secondo posto e a -3 dal terzo posto. Ma non c’è neanche il tempo di riposare che sabato prossima arriva il Vesuvio Oplonti per un’altra sfida difficile per i ragazzi in maglia biancoverde.

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *