alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

Sacripanti: “Pronti a ripartire, Pesaro una gara particolare”

Pubblicato in data: 15/1/2016 alle ore:08:51 • Categoria: Avellino Basket

Scandone-Brindisi1La Sidigas Avellino tornerà in campo il prossimo lunedì. A due settimane dalla vittoria Venezia, i lupi sono chiamati a calcare il parquet dell’Adriatic Arena di Pesaro contro i padroni di casa, squadra fortemente rinnovata e che ha aumentato il suo talento. Nella consueta conferenza settimanale di presentazione del prossimo turno di campionato, il coach dei biancoverdi, Pino Sacripanti afferma: “Siamo attesi da una trasferta impegnativa, ma soprattutto strana, perché veniamo da un lungo periodo di riposo. Prima della pausa stavamo andando abbastanza bene sia dal punto di vista tecnico che fisico. Lunedì sera giocheremo in un campo sicuramente difficile, contro una squadra che viene da due sconfitte e che quindi avrà tanta voglia di vincere. Vogliamo capire come ci ripresentiamo dopo la pausa: abbiamo concesso un riposo ampio sotto il profilo cestistico, cercando di mettere a posto qualche acciacco fisico. Sabato siamo tornati in campo, poi c’è stata l’amichevole con Latina: abbiamo finalizzato tutto il lavoro per la ripresa del campionato ma, in ogni caso, le pause danno un po’ di disturbo. Al momento – continua il tecnico – siamo al completo, e questo già mi fa enormemente piacere dal punto di vista degli allenamenti. Affronteremo una Pesaro particolarmente rinnovata rispetto a quando l’abbiamo affrontata, dato che ha aggiunto Austin Daye, che per me è il giocatore più interessante del campionato, palleggia come un playmaker e passa il pallone in maniera divina. Inoltre, hanno anche aggiunto Lydeka, uno che fa le cose essenziali per vincere le partite, e Shepherd, che vanno a completare la rivoluzione apportata a livello di roster. Ricapitolando, fermare Daye e avere un attacco fluido contro una squadra fisicamente importante sono due delle situazioni tecnico-tattiche per vincere”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Undici volte Sidigas! Battuta anche Bologna

Undicesima vittoria per la Sidigas Avellino che s’impone con il risultato di 82-74 sull’Obiettivo Lavoro Bologna dell’ex tecnico Giorgio Valli. Read more

La Sidigas suona la nona sinfonia, sconfitta Cantù. FOTO

Nona vittoria consecutiva per la Sidigas che batte in casa l’Acqua Vitasnella Cantù con il punteggio di 81-77 e continua Read more

Sacripanti: “Partita vinta in difesa, complimenti ai ragazzi”

Coach Sacripanti al termine del match contro la Grissin Bon commenta così la quarta vittoria consecutiva, la sesta in otto Read more

Sacripanti: “Il mio primo pensiero è per Green, devo ringraziare i tifosi”

Queste le dichiarazioni di coach Sacripanti al termine del match vinto all'overtime al PalaDelMaruo contro Enel Brindisi: “Ci mancavano due Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *