alpadesa
  
Flash news:   Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi Nozze d’oro Nappa-Santella, auguri

Sacripanti: “Partita vinta in difesa, complimenti ai ragazzi”

Pubblicato in data: 24/1/2016 alle ore:11:09 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

coach SacripantiCoach Sacripanti al termine del match contro la Grissin Bon commenta così la quarta vittoria consecutiva, la sesta in otto gare: “Provo grande soddisfazione, questa è la sesta vittoria in otto partite da quando abbiamo inserito almeno un playmaker. Negli ultimi tre giorni avevamo lavorato tanto sulla difesa del pick and roll avversario ed è stata perfetta, meglio di quanto mi sarei aspettato. Solitamente non parlo dei singoli ma, sono contento per Severini, in difesa è stato bravo prima su Gentile e poi ad Aradori. Cervi ha mostrato di essere in crescita, così come Ragland. E’ stato un bel banco di prova per noi, dato che una squadra come Reggio non ti perdona niente e gioca ad un maggiore livello fisico. Adesso dovremo cercare di alzare un po’ le percentuali da tre e soprattutto dovremo essere più cinici, perché stasera nel terzo quarto abbiamo difeso bene e preso buoni tiri, senza però segnare”.
Il coach si proietta al futuro pensando alla Coppa Italia, dove al primo turno affronterà proprio la squadra di Menetti: “La partita di febbraio sarà molto diversa, c’è da considerare che loro in settimana avevano giocato in coppa. Hanno avuto solo un giorno per preparare la partita, mentre io ne ho avuti tre. La Grissin Bon è sempre la prima della classe, ha giocatori che da soli possono cambiare la storia di una partita. Abbiamo la consapevolezza di poter vincere, ma si giocherà sempre su campo neutro e dovremo essere molto umili. Adesso prendiamoci questi due punti, che ci servono come il pane, e rimaniamo in attesa dei risultati degli altri. Il nostro obiettivo sono i playoff – ha concluso Sacripanti – e questo successo ci dà grande fiducia”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *