alpadesa
  
Flash news:   Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano Torna lo scontro politico tra maggioranza e opposizione nella prima seduta di Consiglio comunale dopo quattro mesi di stop. L’ex sindaco: “una scorrettezza questa convocazione” e il primo cittadino:”i punti in discussione li decido io non i social” Gli “Irpini della Capitale” donano tre sanificatori alle associazioni di volontariato irpine. Foto Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro” Montevergine, visita dell’Us Avellino questa mattina da Mamma Schiavona. Foto

Falò in onore di San Sabino, l’Amministrazione comunale offrirà gratuitamente la legna per l’accensione

Pubblicato in data: 27/1/2016 alle ore:09:08 • Categoria: Comune

Falò San Sabino febbraio 2015 n.5L’amministrazione comunale di Atripalda offrirà gratuitamente la legna necessaria per l’accensione dei tradizionali “Falò” in onore del patrono S.Sabino che nel rispetto della tradizione si terranno  il prossimo 8 febbraio. Come già anticipato nei giorni scorsi la legna proviene dai lavori di potatura che si stanno effettuando nell’ambito dell’iniziativa “Inverno in sicurezza”. Le associazioni o i cittadini interessati, al momento della presentazione della domanda di autorizzazione, presso l’ufficio Ambiente, potranno fare richiesta della legna. Stesso discorso anche per  coloro che hanno, nei giorni scorsi, hanno già protocollato la domanda, potranno integrarla richiedendo il quantitativo necessario. Come lo scorso anno, gratuitamente, verranno messi a disposizione i sei bracieri fatti realizzare dall’amministrazione, il loro utilizzo eviterà   l’onere dello smaltimento delle ceneri e della sabbia, per coloro che ne facessero richiesta.

Antonio Prezioso
Assessore all’Ambiente

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Dalla libertà vigilata alla casa lavoro: due anni al trentenne autore di centinaia di truffe online

I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Avellino nei confronti di Read more

Censimento amianto, “Noi Atripalda” interroga l’ente su esito e provvedimenti da adottare

I consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo hanno presentato interrogazione Read more

Detiene illegalmente fucile e munizioni: nei guai 65enne atripaldese

  I Carabinieri della Compagnia di Avellino, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di Read more

Festa dei Musei, sabato e domenica visite al Parco di Abellinum e ai giardini di Palazzo Caracciolo

Torna questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, la festa che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

4 risposte a “Falò in onore di San Sabino, l’Amministrazione comunale offrirà gratuitamente la legna per l’accensione”

  1. IRONIAAAAAAAAAAAAAAAAA ha detto:

    CHE RAGAZZZZZZZZZZOOOOOOO!!!!!!!!!!!!! QUASI QUASI MI COMMUOVO….

  2. Nappo Carmela ha detto:

    Come mai l’amministrazione regala legno e poi dice che non ci sono soldi? dove lo va a comprare?

  3. pino ha detto:

    bravi una buona iniziativa. l’istituzione deve aiutare a non far perdere le tradizioni e tramandarle alle nuove generazioni.

  4. Nappo Carmela ha detto:

    Bene allora tutti a vedere il falò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *