Flash news:   Controversia con l’impresa Ceit Srl, al Comune di Atripalda 100 mila euro Il Bilancio di Previsione approda questa sera in Consiglio comunale Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ecco i lupi impegnati nel ritiro di Roccaraso Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso

I Divisione, la Green Volley a Solofra per tornare a vincere. Giannattasio: “Ci riscatteremo”

Pubblicato in data: 6/2/2016 alle ore:10:49 • Categoria: Pallavolo, Sport

Green Volley - Montoro_8La Green Volley vuole riprendersi. Dopo le quattro sconfitte consecutive, nel campionato di prima divisione, la squadra atripaldese è attesa da un match difficile contro il Solofra nella città della concia. Domenica sera alle ore 18 le atlete allenate da Alberto Matarazzo dovranno far muovere la classifica contro una squadra che ambisce a vincere il campionato. In questo nuovo anno, in classifica, la casella della vittoria è ferma ancora a zero ma durante la settimana le ragazze atripaldesi sono state ben concentrate a lavorare in palestra e vogliose di riscatto. Matarazzo dovrà fare i conti ancora con l’assenza di Ruta, ferma ai box dopo la partita contro il Serino. A caricare l’ambiente è la promettente palleggiatrice Carlotta Giannattasio che analizza il momento della squadra: “All’inizio di campionato siamo partite bene e stavamo giocando bene ma nell’ultimo periodo non riusciamo a trovare la concentrazione giusta per vincere la partita non riuscendo a chiudere i set, non siamo più unite e compatte come prima ma rimedieremo già a partire dalla prossima gara”. Per quanto riguardo il rapporto con le compagne di squadre la giovane atripaldese è contenta: “Con le ragazze mi conosco da sempre e mi trovo benissimo, siamo unite, compatte e ci vogliamo bene”. Sulle difficoltà sulla prossima partita Giannattasio suona la carica: “Sarà una bella partita contro una squadra forte. Noi ci impegneremo al massimo per vincere e dare il meglio di noi stesse”. Sulla difficoltà del campionato di Primma divisione: “Tra le squadre che abbiamo incontrato fino ad ora la squadra che mi ha più impressionato è stata sicuramente il The Marcello’s Mercogliano, anche di più del Quadrelle che ha vinto l’ultimo campionato. Contro di loro è stata una bellissima e avvincente partita”. Un pensiero va anche al torneo under 18 che vede la Green Volley in lotta per il primo posto con l’ASD Primavera: “Abbiamo sprecato la partita contro l’Avella perché eravamo scariche e non abbiamo giocato bene ed ora si fa difficile per prosieguo del campionato ma cercheremo di non perdere neanche un set e di salire di nuovo al primo posto e di conseguenza vincere il torneo”. Infine sugli obbiettivi: “L’obbiettivo primario è quello di vincere il torneo under 18, di migliorare come giocatrice e come squadra e occupare alle posizione di vertice nel campionato di prima divisione”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *