Flash news:   Controversia con l’impresa Ceit Srl, al Comune di Atripalda 100 mila euro Il Bilancio di Previsione approda questa sera in Consiglio comunale Coronavirus, torna il contagio ad Atripalda: un residente positivo Ecco i lupi impegnati nel ritiro di Roccaraso Ripulita la fontana in piazza Umberto e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. Foto Taglio del nastro ieri sera del “Parco Elio Parziale”, il dottor Sabino Aquino: «uno spazio di aggregazione, oasi di divertimento e interazione». L’impegno del vicesindaco Anna Nazzaro:«Auspico entro l’anno di intitolare l’Istituto comprensivo a lui». Foto Il prefetto e la dirigente regionale della Protezione civile premiano i volontari. Spena: «in una comunità bisogna essere coesi e guardare ai più fragili». Foto Dolore e commozione nella chiesa madre di Atripalda ai funerali di Gennaro Marena. Foto Addio a Gennaro Marena, lettera del comitato festa San Sabino: “la città di Atripalda perde un pezzo della sua storia” Sabato i biancoverdi partiranno per il ritiro di Roccaraso

Atripalda sotto choc per l’improvvisa scomparsa del giovane coach Alberto Matarazzo

Pubblicato in data: 15/2/2016 alle ore:23:38 • Categoria: Cronaca

alberto matarazzoAtripalda e l’intera provincia irpina piangono per la prematura e improvvisa scomparsa del giovane allenatore Alberto Matarazzo. Il 35enne è stato trovato dal fratello in serata privo di vita nella sua casa di Manocalzati. Già nel pomeriggio non rispondeva al telefono e non si è presenterà domani nella palestra Adamo per il consueto allenamento della Volley Atripalda. Nulla avrebbe mai fatto presagire un così tragico epilogo per il giovane tanto amato e conosciuto in città per il suo impegno in ambito sportivo prima con l’Acca Montella e ora con l’Atripalda.
Tanti i parenti, gli amici e anche semplici conoscenti che si sono ritrovati sotto casa sua non appena appresa la tragica notizia. Al momento non è chiara la causa della morte ma si penserebbe ad un infarto fulminante che non ha lasciato scampo ad Alberto che lascia la mamma, la sorella e il fratello nel dolore più atroce dopo la morte del padre diversi anni fa. Alla famiglia le più sentite condoglianze e l’abbraccio di un’intera città.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *