alpadesa
  
Flash news:   Furti ad Atripalda, lettera aperta al comandante generale dei Carabinieri della Campania: “perché avete deciso di depotenziare la Caserma Eugenio Losco?” “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Ripartono dopo mesi i lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato. Foto Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Inaugurata ad Atripalda la sede dell’Unione Artigiani Italiani e delle Piccole Medie Imprese Irpinia Rubano nella notte le gomme e lasciano due auto sui mattoni in piazza Cassese: i residenti chiedono la videosorveglianza. Foto Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato Regionali Campania, presentati i candidati di Europa Verde: per l’Irpinia c’è l’ex vicesindaco Luigi Tuccia Cadono calcinacci ad Alvanite, i giovani del quartiere si recano in Comune dal sindaco: “giornata molto intensa e costruttiva ma siamo stanchi di 40 anni di chiacchiere” Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata

Inquinamento atmosferico, Moschella interroga Spagnuolo: “Attivi Arpac per monitoraggio qualità dell’aria”

Pubblicato in data: 29/2/2016 alle ore:15:40 • Categoria: Forza Italia, Politica

moschella“Questa mattina ho presentato al Comune, interrogazione al primo cittadino, in cui ho chiesto se non ritenga opportuno impulsare l’ARPAC per il monitoraggio della qualità dell’aria nel comune di Atripalda – scrive Vincenzo Moschella Consigliere Provinciale, Consigliere Comunale Atripalda -. Premesso che, la direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria fissa il limite di tolleranza giornaliero di concentrazione nell’aria di particolato fine PM10 a 50 µg/m3, valore che non deve essere superato per più di 35 giorni l’anno e che la medesima ha reso definitivamente obbligatorio anche il monitoraggio di PM2,5 (polveri ultra fine). Relativamente al PM10, numerosi studi epidemiologici hanno mostrato che all’inquinamento sono associati effetti dannosi per la salute umana, sia a breve (effetti acuti) che a lungo termine (effetti cronici). Il comune di Atripalda rappresenta, non solo l’anello di congiunzione e lo snodo strategico tra il comune di Avellino ed i comuni dell’hinterland (attraversato dalla S.S. 7 bis e da centinaia di mezzi pesanti), ma è strettamente adiacente anche al nucleo industriale di Avellino, allo STIR e all’Isochimica.  In questi giorni in diverse comunità cresce l’attenzione di associazioni, comitati e amministrazioni a vario livello sull’inquinamento atmosferico e sulla qualità dell’aria, così come dimostrato anche dalla Legge Regionale n.1 del 18 gennaio 2016 recante “Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione finanziario per il triennio 2016-2018 della Regione Campania – Legge di stabilità regionale 2016”  che all’art. 13 (misure in materia ambientale) prevede, al fine di monitorare e prevenire l’inquinamento atmosferico nel territorio campano, l’istituzione di un fondo regionale per l’acquisto da parte dei Comuni campani, di centraline atte al rilevamento di concentrazione di emissioni inquinanti nell’aria. La tutela dell’ambiente e quindi il monitoraggio della qualità dell’aria costituiscono a mio avviso, un obiettivo indefettibile per qualsivoglia amministrazione comunale”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Il Libro in Fiera, il sindaco Spagnuolo: “Bel programma ricco di iniziative di qualità”

"Sono lieto di salutare gli organizzatori de “Il Libro in Fiera” manifestazione che con il patrocinio, tra gli altri, dell’amministrazione Read more

Tuccia delegato al Turismo e Beni Culturali da Gambacorta, il sindaco Spagnuolo: “Importante incarico vista l’imminente apertura di Abellinum”

"A nome personale e facendomi interprete dei sentimenti di tutti i consiglieri di maggioranza, desidero esprimere le mie felicitazioni all’ingegnere Read more

Richiesta di monitoraggio della qualità dell’aria, il sindaco risponde a Moschella: “Amministrazione già attiva da tempo per installazione centralina”

Di seguito la risposta del sindaco Paolo Spagnuolo all'interrogazione presentata dal consigliere Vincenzo Moschella avente ad oggetto: "Riscontro interrogazione prot. Read more

Santa Messa e addobbo dell’Albero: successo per le iniziative dell’Associazione Alvanite. FOTO

Sabato sera, 12 dicembre, grazie all’Associazione culturale Alvanite la chiesa San Pio del popoloso quartiere era gremita. Padre Christian ha Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Inquinamento atmosferico, Moschella interroga Spagnuolo: “Attivi Arpac per monitoraggio qualità dell’aria””

  1. La verità fa male ha detto:

    Ma scusate ad Atripalda non avevamo un assessore all’ambiente ?
    Ah dimenticavo lui si occupa di far tagliare e piantare alberi.

  2. Nappo Carmela ha detto:

    La verità fa male! E’ l’assessore all’ambiente che si deve occupare di queste cose non Vincenzo Moschella.
    l’assessore che fa? niente…a tutti piace la poltrona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *