alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Tesseramento PD, 171 rinnovi e 35 nuovi iscritti per 206 adesioni al Circolo di Atripalda

Pubblicato in data: 1/3/2016 alle ore:09:28 • Categoria: Politica, Partito DemocraticoStampa Articolo

Pd Atripalda, sede in piazza UmbertoDomenica 28 febbraio si e’ conclusa la campagna di tesseramento per l’anno 2015 . Il dato che emerge dall’ufficio adesione cittadino e’ il seguente : 206 iscritti di cui 171 rinnovi ( dei 180 relativi all’anno 2014) e 35 nuovi iscritti, corrispondenti al numero massimo di tessere messe a disposizione dal coordinamento provinciale per Atripalda. Possiamo sicuramente ritenerci soddisfatti del risultato ottenuto e con l’occasione ringraziamo quanti hanno rinnovato la fiducia al Partito Democratico e tutti coloro che, da nuovi iscritti, doneranno nuova linfa ai progetti messi in campo contribuendo a migliorare il percorso finora svolto. Basandoci sull’incipit di questa campagna di tesseramento 2015, il cui slogan era “Il futuro ci unisce”, ci auguriamo che il nostro modus operandi, basato sul dialogo e sulla costruzione di percorsi condivisi, continui ad essere punto di riferimento per tutti gli iscritti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Tesseramento PD, 171 rinnovi e 35 nuovi iscritti per 206 adesioni al Circolo di Atripalda”

  1. La verità fa male ha detto:

    Perché voi del PD dialogate? E con chi?
    Atripalda l’avete riempita di negozi di cinesi che adesso si mettono anche a fare società con italiani.
    Così facendo si distrugge il commercio esistente per far spazio ad un mercato poco chiaro.
    Probabilemte vi piace muovervi nell’incertezza e nella confusione?

  2. Luisa ha detto:

    Soddisfatti o rimborsati. 206 iscritti. Gran bel numero.

  3. Nunzio ha detto:

    Quanta gente fa parte del P.D. Ad Atripalda.

  4. SABINO ha detto:

    al di là dei numeri,vorreste spiegare ai cittadini di Atripalda dove sta la vostra iniziativa polita amministrativa,a favore della città,vi ricordo che voi siete il partito do maggioranza,e quindi le maggiori responsabilità sono le vostre,in un partito il problema non sono i numeri ma i fatti che si fanno.

  5. Nappo Carmela ha detto:

    Sono dacordo quello che hai detto tu Sabino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *