alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno

Vent’anni di “Via Crucis”, convegno a Palazzo di Città per celebrarne storia e tradizione

Pubblicato in data: 16/3/2016 alle ore:09:55 • Categoria: Cultura

Locandina convegno pro locoElì, Elì Lemà Sabachtanì? Via Crucis: storia, immagini e testimonianze di una tradizione. È con questo titolo che la Pro Loco di Atripalda vuole festeggiare i venti anni di una storia che ha origini profondissime.

La rievocazione della Passione di Cristo è sempre stata avvertita dagli Atripaldesi come un evento da vivere in maniera intensa e  profonda: in principio vi era l’Incappucciato, che su Rampa S. Pasquale metteva in scena le tre cadute, tra la commozione della folla di fedeli. Questa tradizione arriva fino agli anni ’80, per vedere la sua interruzione a causa del terribile terremoto che aveva devastato l’intera Irpinia. Nel 1997 è la Pro Loco di Atripalda, con il suo costante impegno verso la propria Città, a rimettere  in scena, questa volta letteralmente, la Passione di Cristo. Negli anni il livello qualitativo si innalza grazie alla trasposizione teatrale del testo “Quid est Veritas?” scritto dal magistrato di Lapio Matteo Claudio Zarrella e grazie all’interpretazione degli attori del Clan H.

Le scenografie, le suggestive location storiche e i costumi d’epoca hanno fatto da cornice al racconto di uno dei momenti più significativi della storia cristiana: “La Passione e la Morte di Cristo”.  A tutto ciò si aggiunge la devozione particolare della famiglia Giovino che veste i panni del Nazareno da oltre cento anni, a dimostrazione di quanto sia ben radicato l’attaccamento a questa bellissima tradizione.

In occasione del ventennale la Pro loco di Atripalda intende celebrare questo importante traguardo con il convegno Elì, Elì Lemà Sabachtanì? Via Crucis: storia, immagini e testimonianze di una tradizione, che si terrà il 18 Marzo presso la Sala Consiliare del Comune di Atripalda alle ore 18,00. Il Convegno rappresenta un modo per rendere omaggio ad una grande tradizione quale è la Via Crucis, e far riemergere i ricordi e le emozioni di tutti coloro che nell’arco degli anni vi hanno preso parte.

L’Associazione coglie l’occasione per invitare  tutti gli Atripaldesi a rivivere insieme la sacralità e l’emozione di questo evento.

 

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera

Con il Triduo Pasquale continuano le celebrazioni previste dal programma de “I Riti della Settimana Santa”, organizzati in sinergia con Read more

Via Crucis, dopo 37 anni stasera rivivrà la figura dell’incappucciato con Enrico Giovino: «in memoria e per volere di papà». La Crocifissione di Gesù interpretata dal figlio Pellegrino. FOTO

Ritorna stasera un pezzo di storia della Via Crucis Atripaldese. Dopo trentasette anni  si ripete la devozione dell’Incappucciato di Capo Read more

“Elì Elì Lemà Sabachtanì”, tutto pronto per la storica Via Crucis del Venerdì Santo nel centro storico

Venerdì 3 Aprile avrà luogo la XIX° edizione della Via Crucis nel Centro Storico: una delle tradizioni più sentite dalla Read more

Venerdì Santo, conto alla rovescia per la XVII edizione della Via Crucis “Eli, Eli, Lema’ Sabachtani!”

Conto alla rovescia per la XVII edizione della Via Crucis "Eli, Eli, Lema' Sabachtani!": Venerdì Santo 29 marzo, si rinnova Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *