alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive su Facebook: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw

Marcolin: “Bravi a restare corti per tutto l’incontro, buono un punto”

Pubblicato in data: 27/3/2016 alle ore:10:35 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Dario Marcolin“Abbiamo lavorato cambiando modulo, cercando di chiudere le loro idee di gioco. Tatticamente abbiamo giocato bene. Nel secondo tempo abbiamo tenuto il campo bene. Siamo rimasti corti e dobbiamo crescere ancora in questo. Sia Insigne che Gavazzi hanno giocato molto bene. Oggi siamo scesi in campo con una certa lucidità”. Così Dario Marcolin al termine della gara contro il Crotone. L’allenatore ex Modena continua: “Mokulu e Castaldo sono due attaccanti molto forti. Avevo previsto questa sorta di staffetta. Vediamo con il tempo. Noi dobbiamo essere tutti titolari. Mi coccolo e mi tengo stretto Mokulu e Castaldo. L’inserimento di D’Attilio mi serviva a mettere un pò di gamba fresca. Non ho voluto sacrificare Gavazzi. Guido è entrato bene”. Un gioco più veloce e la possibilità di vedere Sbaffo: “Ha tanta qualità. Fino alla trequarti cerco di arrivare con la squadra compatta. Questo punto per noi è molto importante”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *