alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

La Sidigas non fa tredici

Pubblicato in data: 4/4/2016 alle ore:11:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

TO-AV AckerSi ferma a dodici la striscia di vittorie consecutive della Sidigas che in casa della Manital Torino perde con il punteggio di 78-74. A nulla sono servite le buone prove di Acker e Nunnally entrambi in doppia cifra. I biancoverdi ora si giocheranno il terzo posto in casa contro Cremona.

Avellino parte subito bene con Acker da tre, dall’altro lato prima Dyson cerca di sparigliare le carte servendo prima Eyenga e poi Mancinelli al 5’ (7-5). Cervi scuote i suoi con una schiacciata, Acker realizza da sotto mentre Nunnally fa un personale 5-0 frutto di una schiacciata ed una tripla con l’ex Vitucci che chiama subito time-out (10-14). Prima Rosselli e poi Dyson con una tripla riportano avanti Torino, ma Green negli ultimi secondi del quarto conduce un contropiede che chiude con due punti dalla media distanza al 10’ (19-20)

Apre subito Buva con due punti, seguito da Green con una tripla dalla sua mattonella l’ex Ebi inchioda una schiacciata dopo una buona transizione di Torino (21-25). Ancora il croato a realizzare un gioco da tre punti, mentre Mancinelli realizza da sotto (23-28). La Sidigas soffre a rimbalzo con i piemontesi che ne approfittano con il solito Dyson e Ebi con Sacripanti costretto al time-out (27-28). Green ancora da tre, risponde Mancinelli dalla lunga distanza. Dyson riporta avanti la Manital con due contropiedi e il coach irpino chiama di nuovo time-out (37-31). Al ritorno sul parquet gli irpini piazzano un break di 5-0 targato Leunen e Ragland che costringe Vitucci a richiamare i suoi in panchina (37-36). Nell’ultimo minuto prima White e poi Buva con due tiri liberi chiudono il quarto (39-38).
Apre subito Torino, risponde Buva dalla lunetta e Nunnally pareggia in penetrazione (41-41). Le due squadre rispondono colpo su colpo Dyson prima Acker poi e la parità continua (46-46). Sia la Sidigas che la Manital non riescono a trovare il canestro facilmente, l’unico che ci riesce è Dyson che riporta avanti i gialloblù (49-46). Entrano Green e Cervi, con Acker che commette il suo quarto fallo, ma ancora Dyson ed Eyenga piazzano il break (54-46). Dyson ancora per Ebi che schiaccia, Avellino segna solo dalla lunetta con Veikalas, mentre Ebi sulla sirena realizza da tre (59-49).

Avellino parte subito con Buva da sotto Ebi risponde. La Manital riceve due tecnici per proteste e Veikalas realizza i liberi (61-53). Ragland prova ad accorciare ma White realizza e subisce fallo mettendo anche il tiro libero (64-55). Dyson ancora da tre mentre Luenen fa 1/2 dalla lunetta (67-60). Eyenga porta sul +11 Torino, ma Nunnally con cinque punti consecutivi riporta la Sidigas a – 6 con il coach piemontese a chiamare time-out (71-65). Acker accorcia ancora, ma il solito Dyson prima riporta a distanza di sicurezza Torino con due liberi, poi si procura uno sfondo su penetrazione di Leunen (73-69). La Sidigas va al fallo sistematico, ma Dyson mette i liberi decisivi 78-74 il finale con Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *